menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il tavolo dei relatori alla presentazione della squadra

Il tavolo dei relatori alla presentazione della squadra

Serie D - Il nuovo Fiorenzuola: entusiasmo e responsabilità

Entusiasmo e responsabilità le parole d’ordine per il Fiorenzuola 2014-2015. Società, tecnici e squadra al completo per la presentazione ufficiale del nuovo gruppo nella sala del consiglio del Comune: un Fiorenzuola reduce dal ritorno in serie D...

Entusiasmo e responsabilità le parole d’ordine per il Fiorenzuola 2014-2015. Società, tecnici e squadra al completo per la presentazione ufficiale del nuovo gruppo nella sala del consiglio del Comune: un Fiorenzuola reduce dal ritorno in serie D, al lavoro da qualche giorno e pronto ad affrontare senza alcun timore la nuova categoria. A fare gli onori di casa il sindaco Giovanni Compiani, mentre a rappresentare la società il presidente Pinalli, e i vicepresidenti Giovanni Pighi, Francesco Pighi, Daniele Baldrighi e Luca Baldrighi, insieme a Gianmaria Bosoni, responsabile marketing del Fiorenzuola.

Il sindaco Compiani ha portato il saluto di tutta l’Amministrazione comunale e della città:” Sono felice di essere ancora una volta al fianco di una società e una squadra che, oltre a ottenere risultati straordinari, porta avanti valori importanti, anche a livello di settore giovanile”.
Il presidente Pinalli ha subito guardato al futuro “Mettiamo da parte il passato e guardiamo al prossimo campionato, sapendo che sarà durissima per mille motivi. Vorremmo ripetere il campionato dell’anno scorso, soprattutto sul piano comportamentale: tutti i giocatori sono stati esemplari. Siamo convinti di avere allestito una squadra che saprà ben figurare; non ci poniamo obbiettivi, vogliamo prima di tutto che i ragazzi si divertano. Auguro a tutti buon lavoro e buon divertimento”.

Il diesse Mariano Guarnieri ha sottolineato la grande responsabilità con la quale deve fare i conti il Fiorenzuola 2014-2015: “Difendere con le unghie la promozione in serie D ottenuta l’anno scorso. Il mio primo pensiero va a ai ragazzi che hanno portato il loro contributo e oggi non sono più con noi. Vogliamo salvarci, passando, come sempre, per il gioco. Alcuni sacrifici sono stati necessari, ho cercato di allestire una rosa competitiva: abbiamo mantenuto l’ossatura della passata stagione e questo potrà per noi essere un vantaggio, soprattutto all’inizio. Ai nuovi arrivati chiedo di non risparmiarsi e di dare tutto quanto nelle loro possibilità”.
Il vicepresidente Daniele Baldrgihi ha dato il benvenuto ai giovani che si sono uniti al gruppo e ringraziato i confermati per quello che hanno fatto finora con la maglia del Fiorenzuola, mentre il fratello Luca ha invitato i ragazzi a seguire senza esitazioni mister Mantelli, autentico valore aggiunto del progetto-Fiorenzuola.

Lo storico medico Bruno Sartori ha ricordato ai ragazzi l’importanza della prevenzione e dell’alimentazione, sottolineando la possibilità, in serie D, dei controlli antidoping a sorpresa.
Nel corso della serata è stato quindi premiato con una targa l’ex rossonero (prima come giocatore e poi come tecnico) Marco Torresani: “Mi legano al Fiorenzuola ricordi indelebili, primo fra tutti la storica promozione tra i professionisti. A Fiorenzuola ho chiuso la carriera da giocatore e iniziato quella da tecnico”.

Poi il presentatore Carlo Gobbi ha chiamato uno ad uno i componenti della rosa e lo staff tecnico. Per tutti tanti applausi e un grande in bocca al lupo.
Filippo Ballerini

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SportPiacenza è in caricamento