menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Serie D - Fiorenzuola soddisfatto ma con i cerotti - 1

Serie D - Fiorenzuola soddisfatto ma con i cerotti - 1

Serie D - Fiorenzuola soddisfatto ma con i cerotti

Dopo due successi di fila, il Fiorenzuola si è fatto bloccare al Comunale dall’Imolese ultima in classifica. Se però si considerano le assenze di Piccolo (in panchina, ma inutilizzabile) e Guglieri, le non buone condizioni di Franchi, a corto di...

Dopo due successi di fila, il Fiorenzuola si è fatto bloccare al Comunale dall’Imolese ultima in classifica. Se però si considerano le assenze di Piccolo (in panchina, ma inutilizzabile) e Guglieri, le non buone condizioni di Franchi, a corto di allenamenti e in campo solo nell’ultima mezzora, e Lucci (in campo nonostante il mal di schiena), i tanti giovani schierati da Mantelli dall’inizio, l’1-1 casalingo di domenica scorsa rappresenta un’altra tangibile prova di maturità del gruppo rossonero.
Con una formazione praticamente priva di un terminale offensivo vero e proprio, il rischio concreto di una sbandata era dietro l’angolo. Invece Piva e compagni non hanno mai perso la bussola, hanno sofferto, concesso qualcosa agli avversari e sono anche riusciti a passare in vantaggio grazie a una prodezza di Lucci a poco meno di un quarto d’ora dal novantesimo.

Il secondo posto solitario virtuale del Fiorenzuola è però durato lo spazio di un sospiro: a regalare il quasi immediato pareggio agli ospiti ci ha pensato Valizia. Dopo tante parate magiche, dopo aver salvato tante volte la porta valdardese nella passata e nell’attuale stagione, il numero uno arrivato due estati fa dal Fontana Audax ha dovuto fare i conti con il primo autentico passaggio a vuoto. Non un vero e proprio errore tecnico, ma il classico infortunio con il quale anche i più grandi portieri in carriera hanno dovuto fare i conti almeno una volta.

“I miei ragazzi – ha sottolineato Alberto Mantelli nel dopopartita – sono stati ancora una volta grandi. In una giornata di enorme difficoltà legata alle assenze e alle non buone condizioni di qualcuno che è sceso in campo, hanno saputo stringere i denti e soffrire. Avevamo anche trovato il gol del vantaggio, ma considero il pareggio un risultato positivo: abbiamo conservato l’imbattibilità e mosso la classifica. Abbiamo davvero fatto il massimo”.

Che dire dell’errore di Valizia? Impossibile metterlo alla gogna dopo quello che ha fatto da quando è arrivato a Fiorenzuola.
“Non scherziamo neanche. Marco ci ha salvato tantissime volte, non voglio neppure soffermarmi sull’infortunio di domenica”.

L’emergenza infortuni rischia di proseguire anche nelle prossime settimane?
“Siamo in difficoltà e non so dire quando questa situazione potrà risolversi. Speriamo di recuperare Guglieri per la sfida di Correggio, la vedo invece dura per Piccolo. Senza contare che Franchi continua a dover fare i conti con la pubalgia”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SportPiacenza è in caricamento