Questo sito contribuisce all'audience di

Serie D - Ecco il regolamento dei playoff 2013/2014

La Lega Calcio di Serie D ha ufficializzato il programma dei prossimi playoff dei nove gironi di Serie D. La prima classificata di ogni girone sarà promossa direttamente nella Lega Pro unificata, mentre i playoff (che non garantiscono anche in...

Serie D - Ecco il regolamento dei playoff 2013/2014 - 1
La Lega Calcio di Serie D ha ufficializzato il programma dei prossimi playoff dei nove gironi di Serie D. La prima classificata di ogni girone sarà promossa direttamente nella Lega Pro unificata, mentre i playoff (che non garantiscono anche in caso di vittoria alcuna promozione) si articoleranno in sei fasi. Tuttavia i playoff risultano comunque importanti - ma per arrivare fino in fondo occorre vincere la bellezza di sei partite - perché, si legge nel comunicato: "Le società, che disputeranno i play-off Serie D 2013/2014 ed inserite nella suddetta graduatoria, acquisiranno di diritto la priorità per la presentazione di eventuale domanda di ammissione al campionato della Lega Pro 2014/2015, qualora si rendesse necessario il completamento dell’organico nel campionato professionistico della Lega Pro". Nel caso di mancata ammissione a quest'ultimo campionato, la vincente dei playoff prenderà un premio di 30mila euro e la perdente della finalissima di 15mila.

La prima fase inizierà l'11 maggio 2014 e vi prenderanno parte le squadre classificate dalla seconda alla quinta posizione. Le formazioni si affronteranno in un unico confronto diretto (secondo contro quinta e terza contro quarta), nel caso tra queste ci sia la vincente della Coppa Italia allora subentrerà di diritto la sesta mentre per stabilire la classifica, in caso di parità di punti, si procederà con una classifica avulsa tenendo contro dei punti conseguiti negli scontri diretti e la differenza reti dei medesimi incontri. Infine, se il distacco tra la seconda e la terza è superiore ai dieci punti allora la seconda accede di diritto alla seconda fase, lo stesso discorso vale per il distacco tra terza e quarta. Se al termine dei 90' persisterà il pareggio allora si procederà con due tempi supplementari e gli eventuali calci di rigore.

La seconda fase si giocherà il 14 maggio e prevede una finale tra le due vincenti delle semifinali playoff dello stesso girone. Anche qui gara unica (gioca in casa quella meglio classifica nella regular season); in caso di parità si procederà regolarmente con supplementari e rigori.

La terza fase si giocherà il 18 maggio e vi prenderanno parte le nove vincenti dei playoff a gironi e la migliore semifinalista della Coppa Italia. Qui verrano identificate cinque teste di serie in base alla classifica della regular season e gli abbinamenti saranno chilometrici: si affrontano quindi le squadre "più vicine". L'unica novità sarà che si calceranno direttamente i rigori in caso di parità dopo il novantesimo.

La quarta fase si gioca il 25 maggio e vi partecipano le cinque società uscite vincitrici dagli scontri diretti della terza fase a cui aggiungere la squadra sconfitta nella finale della Coppa Italia, dunque ci saranno sei formazioni al via. Anche qui rigori direttamente se c'è il pareggio dopo il 90' e saranno stabilite tre teste di serie che giocheranno in casa con abbinamenti per vicinanza chilometrica.

La quinta fase di semifinali 1 giugno vedrà al via quattro squadre, le tre vincenti del turno precedente e la vincente della Coppa Italia. Le società che giocano in casa saranno quelle meglio classificate nel corse della regular season nei rispettivi gironi.

Sesta fase, finalissima 8 giugno. Le due squadre vincenti della quinta fase si affronteranno in finale unica in campo neutro: calci di rigori dopo il 90' in caso di parità.
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dilettanti - Il nuovo Dpcm chiude Eccellenza, Promozione, Prima e Seconda Categoria da lunedì

  • Nuovo Dpcm, c'è l'incognita degli allenamenti nei Dilettanti. Nei professionisti tornano gli stadi chiusi

  • Dilettanti - Il Dpcm chiude Terza e (forse) Seconda Categoria, le uniche che non hanno avuto problemi

  • Dilettanti - Tutti i risultati della domenica. Vigolo e Bobbiese: pari nel derby. Ziano e Gragnano in vetta

  • Piacenza-Olbia: 1-1 il missile di Corradi al 90' vale il pareggio

  • Lecco-Piacenza 2-4: un super Corradi lancia i biancorossi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SportPiacenza è in caricamento