rotate-mobile
Serie D

Pro Piacenza - Franzini: «Miglioriamo in difesa»

Preoccupato poco: «E come potrei esserlo, vittorie in rimonta come quelle contro Gozzano e Mezzolara fanno morale, e sappiamo benissimo che il morale nel calcio conta». Sincero sempre: «In effetti il fatto di aver subito almeno un gol in tutte le...

Preoccupato poco: «E come potrei esserlo, vittorie in rimonta come quelle contro Gozzano e Mezzolara fanno morale, e sappiamo benissimo che il morale nel calcio conta». Sincero sempre: «In effetti il fatto di aver subito almeno un gol in tutte le partite ufficiali è sintomo che qualche problema da risolvere c'è». Le due belle notizie della settimana in casa Pro Piacenza sono il passaggio del turno conquistato contro il Mezzolara (ai sedicesimi arriverà l'Ancona, si dovrebbe giocare al campo Siboni) e il rientro di Colicchio nel cuore della difesa dopo i due turni di squalifica che il giocatore si portava dietro dall'ultima di campionato della passata stagione. Buone notizie in attesa che arrivi in via De Longe l'Olginatese, formazione indicata da molti come "mina vagante" della serie D. «Loro hanno un po' ringiovanito - spiega Franzini - anche se in rosa hanno alcuni nomi importanti, hanno i giovani molto bravi ma non credo che quest'anno possano lottare per il vertice. Detto questo mercoledì in Coppa hanno vinto in trasferta confermandosi come squadra tosta che viene per esprimere il proprio calcio». Pro Piacenza che dalla Coppa ha avuto proprio risposte positive ma l'impegno a metà settimana potrebbe farsi sentire domenica. «Vale per noi come i nostri avversari, tuttavia non credo che influirà più di tanto perché siamo solo all'inizio della stagione, inoltre arriviamo da una vittoria e questo aiuta positivamente». Trasferta che ha messo in luce una difesa che deve ancora assorbire i meccanismi giusti, la retroguardia rossonera ha sempre subito almeno una rete da quando è iniziata la stagione. «Sicuramente alla base c'è qualcosa da mettere a posto e il rientro di Colicchio in questo senso è importante, però non basta solo lui per rimettere a posto le cose, è piuttosto una questione di reparti e non di un solo blocco. Inoltre noi, per nostra natura e per come è costruita la rosa, siamo una squadra che tende ad attaccare e questo può portare a dover pagare qualcosa in fase difensiva. Chiaro che non sempre ti riescono le rimonte come quella contro il Gozzano, anzi, può succedere due o tre volte in una stagione, quindi è certo che nella fase difensiva dobbiamo ancora migliorare». Attacco che invece non dà questi problemi, aspettando il miglior Piccolo. «Piccolo purtroppo è stato sfortunatissimo a inizio stagione quando ha rimediato un brutta botta al polpaccio che gli ha condizionato tutta la preparazione, le amichevoli e la prima partita in Coppa, chiaramente è indietro, è forse il più indietro di tutti, ma per recuperare ha bisogno di allenarsi e di giocare. La cosa mi preoccupa relativamente, fermo restando che nonostante le alternative per noi Piccolo è un giocatore molto importante». Chiusura sul prossimo avversario di Coppa Italia: l'Ancona. «Io non ho mai tenuto particolarmente a questa competizione, tuttavia mercoledì prima del match contro il Mezzolara avevo chiesto alla squadra di giocare come se fosse campionato e sono contento, cercheremo di arrivare più avanti possibile anche perché devo dire che la formula è positiva con partite secche senza supplementari». Sul fronte mercato prosegue infine la ricerca di un esterno sinistro di difesa, la dirigenza sta cercando un mancino "puro" così da poter dirottare Castellana sulla destra che poi è la sua corsia naturale.

Probabile formazione Pro Piacenza; Franzini ha tutti i giocatori a disposizione e potrebbe optare per Medioli ('95) in porta, difesa a quattro con Melegari ('93) e Castellana ('95) sugli esterni, cuore della difesa con Rieti e Colicchio. A centrocampo torna Silva con Cazzamalli e Marmiroli ('94), in attacco Matteassi insieme a Franchi e Piccolo. Clicca qui per il turno completo di Serie D e la classifica.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pro Piacenza - Franzini: «Miglioriamo in difesa»

SportPiacenza è in caricamento