Questo sito contribuisce all'audience di

Pro Piacenza: che jella. Passa la Lupa ai rigori

C'è solo ed esclusivamente sfortuna nella sconfitta del Pro Piacenza nella semifinale scudetto di Serie D; ad andare in finale è la Lupa Roma che deve ringraziare il fato e il gol del pareggio (1-1) che arriva al 95' e manda le due squadre ai...

Pro Piacenza: che jella. Passa la Lupa ai rigori - 1
C'è solo ed esclusivamente sfortuna nella sconfitta del Pro Piacenza nella semifinale scudetto di Serie D; ad andare in finale è la Lupa Roma che deve ringraziare il fato e il gol del pareggio (1-1) che arriva al 95' e manda le due squadre ai rigori. I piacentini infatti pregustavano una storica finale scudetto contro il Pordenone (che poco prima aveva superato sempre ai rigori la Lucchese) grazie al gol di Jacopo Silva, tuttavia i romani prima pareggiano con Capodaglio a tempo abbondantemente scaduto e poi vincono la lotteria dei rigori (3-4, 4-5 il totale) dove sbagliano Jakimovski e Castellana. La stagione del Pro Piacenza si chiude qui.

Franzini come promesso vuole arrivare fino in fondo e così manda in campo la migliore formazione possibile, priva dei due big Franchi (operato al ginocchio) e Cazzamalli (alle prese con noie muscolari), con Donnarumma in porta, difesa con Castellana, Rieti, Colicchio e Carminati. A centrocampo Matteassi, Marmiroli e Cortesi, in attacco tridente con Bignotti e Jakimovski a supporto di Piccolo. I primi 45' si chiudono a reti bianche; nella ripresa però è il neoentrato Jacopo Silva che sblocca il risultato portando i rossoneri in vantaggio (1-0), ma a tempo abbondantemente scaduto la Lupa Roma trova la rete del pareggio (1-1) che manda il match ai rigori. Dal dischetto è più brava la Lupa Roma che vola così in finale contro il Pordenone: si gioca domenica alle 18 ad Arezzo con diretta su RaiSport.

Dall'altra parte del tabellone il Pordenone si guadagna l'accesso alla finale superando la Lucchese ai calci di rigori. I primi 90' della partita si chiudono a reti inviolate e così il direttore di gara manda le due squadre sul dischetto dove vincono i friulani 4 a 1.

PRO PIACENZA-LUPA ROMA: 1-1 (4-5, dcr)
Primo tempo: 0-0


RETI: Silva (P) 21° st, Capodaglio (L) 50° st

PRO PIACENZA: Donnarumma, Castellana, Carminati (Pessagno 11° st), Rieti, Cortesi (Silva 1° st), Colicchio, Matteassi, Jakimovsky, Piccolo (Delfanti 28° st), Bignotti, Marmiroli. (Tenderini, Santi, Feher Mihai, Cazzamalli, Melegari, Pasaro). Allenatore Sig. Franzini

LUPA ROMA: Di Loreti, Pasqualoni, Celli, Capodaglio, Bova (Scibilia 22° st), Sentinelli, Morini (Chiesa 28° st), Raffaello, Tajarol, Perrulli (Faccini 33° st), Cerrai. (Di Filippo, Forti, Campobasso, Crescenzo, Luciani, Masciantonio). Allenatore Sig. Cucciari

ARBITRO: Sig. Daniel Amabile della Sezione di Vicenza (Sig. Antonio Spensieri della Sezione di Genova e Sig. Nicola Badoer della Sezione di Castelfranco Veneto)

AMMONITI: Carminati e Rieti (P)

ESPULSI: Rieti (P) 46° st

SEQUENZA RIGORISTI: Silva (P) gol - Pasqualoni (L) gol - Colicchio (P) gol - Capodaglio (L) gol - Matteassi (P) gol - Tajarol (L) parato - Jakimovsky (P) parato - Sentinelli (L) gol - Castellana (P) gol - Chiesa (L) gol
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dilettanti - Il Dpcm chiude Seconda e Terza Categoria. Si gioca in D, Eccellenza, Promozione e Prima

  • Dilettanti - Il nuovo Dpcm chiude Eccellenza, Promozione, Prima e Seconda Categoria da lunedì

  • Dilettanti - Il Dpcm chiude Terza e (forse) Seconda Categoria, le uniche che non hanno avuto problemi

  • Piacenza-Olbia: 1-1 il missile di Corradi al 90' vale il pareggio

  • La Pedrini durissima contro Piacenza: «Si sciacquino la bocca prima di parlare di Callipo»

  • Si va verso la prosecuzione dell'attività anche per la Seconda categoria. Per la Terza si deciderà a breve

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SportPiacenza è in caricamento