Questo sito contribuisce all'audience di

Poule scudetto, Pro Piacenza-Giana Erminio: 3-2

Si chiude con la vittoria per 3 a 2 del Pro Piacenza contro il Giana Erminio, il primo match valido del girone scudetto di serie D della stagione, quella che ha già confermato i rossoneri in Lega Pro il prossimo anno. Domani si terrà a Firenze un...

Poule scudetto, Pro Piacenza-Giana Erminio: 3-2 - 1
Si chiude con la vittoria per 3 a 2 del Pro Piacenza contro il Giana Erminio, il primo match valido del girone scudetto di serie D della stagione, quella che ha già confermato i rossoneri in Lega Pro il prossimo anno. Domani si terrà a Firenze un incontro organizzato dalla Lega, alla presenza anche delle squadre vincenti uscite dai nove gironi, in cui saranno dettate le linee guida per la prossima stagione. Mercoledì sarà invece la volta del direttivo in casa Pro Piacenza in cui la società deciderà le strategie per procedere alla preparazione del nuovo campionato. A quel punto si saprà esattamente come Scorsetti e soci intendono pianificare e affrontare la nuova stagione tra i professionisti.

La partita giocata oggi al Siboni mette ancora in risalto le caratteristiche di una squadra che è stata capace di chiudere in bellezza il campionato grazie alla coesione, al gioco e alla capacità di mantenere equilibrio anche nei momenti più importanti. Mentre il tempo atmosferico sembra non promettere altro che pioggia (ma poi arriva il sole), fin dal fischio d’inizio dell’arbitro il Pro sembra promettere la vittoria contro il Giana, rivelazione nel proprio girone ma che oggi sembra in difficoltà di fronte ai piacentini che riescono a dominare soprattutto nel primo tempo per possesso palla. Assente Franchi infortunato al ginocchio (per lui rottura dei crociati e del collaterale), mister Franzini schiera dall’inizio Pasaro insieme a Piccolo in attacco con l’ausilio di Matteassi che gioca leggermente alle loro spalle. E’ il numero 7 rossonero che rompe il ghiaccio subito al 4’ del primo tempo, ma la palla si ferma sulla rete esterna. Il primo tempo è tutto in crescita. Con un coordinamento quasi perfetto tra centrocampo e attacco, si vedono azioni snelle e veloci da parte dei padroni di casa: ci prova al 10’ di testa Piccolo servito da Matteassi ma il portiere para. Nel frattempo al 16’ replica con la sua prima azione verso l’area del Pro Piacenza, Cavalleri, ma Donnarumma è bravo a parare. Al 21’ finalmente il Pro Piacenza ottiene il premio-gol andando in vantaggio: punizione di Colicchio, Cortesi intercetta la palla la mette in area e Pasaro, oggi di gran lunga uno dei migliori, la mette in rete di testa. Passano solo cinque minuti e arriva il gol del raddoppio di Piccolo che si smarca e supera Acerbi. Il Pro mantiene il doppio vantaggio per poco; è bravo infatti il numero nove avversario, Forbiti, a mettere in rete il pallone alla mezzora. Il primo tempo di chiude con una mancata occasione per Piccolo al 39’. Un possibile gol di testa da segnalare, che per l’attaccante dovrebbe essere da manuale, ma che purtroppo vola alta sopra la traversa.

Tutti negli spogliatoi e si riprende praticamente da lì: ancora Piccolo, oggi in spolvero, tenta di insaccare un pallone ben calibrato servito in cross da Castellana ma il portiere riesce a chiudere. Dopo venti minuti di gioco c’è un leggero calo da parte dei padroni di casa e qualche occasione in più per il Giana. Al 21’ è bravo Donnarumma, nella confusione in area, a salvare. Franzini alterna Bignotti con Jakimosvky, Cortesi con Pessagno e Piccolo con Delfanti rinfrescando un po’ i ritmi calati. E’ proprio quest’ultimo appena entrato che, al 26’, su assist di uno scatenato Pasaro, scivolando mette in rete la palla. 3-1 per il Pro Piacenza, ma il Giana ci prova fino all’ultimo nonostante gli avversari siano più forti e davvero oggi abbiano fatto vedere un bel calcio senza sbavature ed errori. Al 42’ Romanini (forse la palla viene deviata da Marotta) segna il gol del 3-2 con cui si chiude il match.

Un primo passo verso la conquista dello scudetto per il Pro Piacenza, un dettaglio tra i successi già ottenuti e forse per questo, visto che non ci sono pressioni, i rossoneri hanno giocato il calcio che si vorrebbe sempre vedere. Le dichiarazioni di mister Franzini nel post partita sono chiaramente di piena soddisfazione: «I nostri avversari hanno schierato una squadra giovane con cui però hanno ottenuto dei risultati importanti in alcune occasioni. Nel secondo tempo poi hanno inserito un paio di titolari in più; non è stato facile ma noi ci siamo espressi bene. Ora si va avanti così. Andremo a Pordenone il prossimo 25 maggio (domenica prossima secondo regolamento il Pro riposerà) ma senza particolari assilli. Sono partite in cui tutti provano a giocare e anche oggi sono contento di aver visto cose piacevoli». Su Pasaro il mister dice: «Ha giocato bene e ha dato tanto, i campi asciutti sono i suoi per cui oggi è riuscito ad esprimersi bene. Mi spiace non avergli dato più spazio per poterlo fare, comunque è un ragazzo di grande qualità».
Caterina Basso

Pole scudetto girone 1:
Pro Piacenza–Giana Erminio 3-2
Riposa Pordenone
Prossimo turno domenica 18 maggio: Giana Erminio-Pordenone
Classifica: Pro Piacenza 3, Giana Erminio 0, Pordenone 0

PRO PIACENZA-GIANA ERMINIO 3-2
Primo tempo: 2-1


PRO PIACENZA: Donnarumma 7, Castellana 6.5, Carminati 6.5, Rieti 6.5, Cortesi 7 (14' st Pessagno 6.5), Colicchio 6.5, Matteassi 7.5, Cazzamalli 7, Piccolo 7.5 (26' st Delfanti 6.5), Bignotti 6+ (8' st Jakimovski 6+), Pasaro 8. (Tenderini, Feher, Melegari, Silva, Dosi, Marmiroli). Allenatore Sig. Franzini 7.

GIANA ERMINIO: Acerbi, Crociati, Solerio, Rossini, Bonalumi, Torrisi, Bergamini, Cascino, Forbiti, Ferré, Cavalleri. (Sanchez, Sosio, Chiappella, Biraghi, Basanisi, Romanini, Marotta, Recino, Spiranelli). Allenatore Sig. Albé

ARBITRO: Sig. Vincenzo Fiorini della Sezione di Frosinone (Sig. Massimiliano Magri della Sezione di Imperia - Sig. Roberto Margheritino della Sezione di Savona)

RETI: Pasaro (P) 21° pt, Piccolo (P) 26° pt, Forbiti (C) 30° pt, Delfanti (P) 26° st, Romanini (P) 42° st

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dilettanti - Eccellenza, Promozione e Prima: stop alle Coppe. Seconda e Terza: la stagione sarà completa

  • Spadafora: «Abolito il vincolo sportivo per giovanili e dilettanti». Sibilia: «Si minaccia l'esistenza del calcio»

  • Per gli Interprovinciali confermato il programma attuale, i Provinciali dovrebbero terminare la fase locale prima di Pasqua

  • La Ministra De Micheli: «A scuola turni dalle 8 alle 20, sui banchi anche la domenica». Salta tutta l'organizzazione dello sport?

  • Giana Erminio-Piacenza: 2-0, terza sconfitta consecutiva per i biancorossi

  • Piacenza - Per Simonetti, Pedone, Galazzi e Ghisleni è una partita da dimenticare. Le pagelle

Torna su
SportPiacenza è in caricamento