menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Fotoservizio Maurizio Spreafico-31

Fotoservizio Maurizio Spreafico-31

L'Este interrompe l'imbattibilità casalinga del Fiorenzuola

Troppo Este per un Fiorenzuola in tono minore rispetto alle prestazioni esibite in questo primo scorcio di stagione: sul piano del’intensità e della cattiveria agonistica. La seconda della classe, approfittando delle assenze di Fogliazza e...

Troppo Este per un Fiorenzuola in tono minore rispetto alle prestazioni esibite in questo primo scorcio di stagione: sul piano del’intensità e della cattiveria agonistica. La seconda della classe, approfittando delle assenze di Fogliazza e Guglieri e di uno schieramento forse troppo audace da parte dei valdardesi, dopo una ventina di minuti è già avanti 2-0 e sembra avere in mano la partita; prima del riposo, Franchi rimette in corsa l’undici di Mantelli e l’avvio della ripresa è tutto di marca valdardese, la splendida punizione di Beghetto chiude però definitivamente i conti con trentacinque minuti d’anticipo sul novantesimo. Il Fiorenzuola ce la mette tutta per rifarsi di nuovo sotto, ma con poca lucidità in fase di rifinitura, nonostante il gran lavoro di Franchi e Piccolo. E così dopo dieci giornate cade l’imbattibilità interna dei rossoneri, che però restano in una posizione di classifica che continua ad andare ben oltre le aspettative.
Con Fogliazza e Guglieri squalificati, in partenza Mantelli si affida a Valizia tra i pali, Donati, Piva, Petrelli e Legrenzi in difesa, Pighi, Sessi e Pizzelli in mediana, con Casisa alle spalle di Franchi e Piccolo, i due attaccanti. L’Este replica con un 4-4-2 a trazione anteriore: Bicalho e Beghetto, i due dell’quest’ultimo, dopo meno di tre minuti, a portare in vantaggio l’Este con un sinistro che infila Valizia sul palo corto. Rischiano ancora i rossoneri sugli sviluppi di un angolo calciato dalla destra dallo stesso numero dieci dell’Este: Piva salva tutto.

Il primo squillo rossonero arriva poco oltre il quarto d’ora: Franchi aggancia il traversone di Casisa e prova la conclusione volante, buona l’idea, ma la mira è sballata.
Al 21’ ecco però il raddoppio dell'Este con Lelj, che si infila nel corridoio di destra della linea difensiva rossonera, evita Valizia e infila il pallone nella porta rimasta vuota.
Poco dopo Franchi viene toccato nell’area ospite, ma il direttore di gara non fa una piega, sul cambio di fronte Coraini ha sulla testa la palla del tris, ma da due passi schiaccia la palla oltre la traversa. In campo c’è praticamente solo l’Este e Valizia, sulla punizione di Beghetto, è costretto a distendersi per evitare il peggio. Nonostante il primo tempo all’insegna della grande sofferenza, poco prima del riposo il Fiorenzuola ha uno scatto d’orgoglio e con Franchi riapre i giochi: il bomber rossonero approfitta di una palla vagante nell’area ospite e con una girata volante di rara bellezza fa secco Lorello. Poco dopo Sessi ci prova dalla distanza, ma il suo destro viene rimpallato in angolo.

E’ un altro Fiorenzuola quello che torna in campo dopo l’intervallo: i rossoneri collezionano un calcio d’angolo dietro l’altro, Lorello non viene però quasi mai chiamato in causa. E così, alla prima occasione buona, l’Este si conferma cinico e infila il tris con una gran punizione di Beghetto, sulla quale Valizia non può nulla. I rossoneri provano a rientrare di nuovo in partita con un colpo di testa del solito Franchi, Lorello fa buona guardia. Dall’altra parte Rondon su punizione coglie la traversa, con Valizia fuori causa. Il Fiorenzuola, con Lucci subentrato a Pizzelli, resta vivo e con Franchi e Piccolo sfiora in due occasioni il 2-3, ma il risultato non cambia più.

Fiorenzuola-Este 1-3
Fiorenzuola: Valizia 5,5, Donati 5, Legrenzi 5, Petrelli 5,5, Piva 5,5, Pighi 5,5 (59’ Caporali sv), Casisa 6, Sessi 5 (79’ Mazzoni sv), Franchi 7, Piccolo 6,5, Pizzelli 5 (61’ Lucci sv). All. Mantelli 6
Este: Lorello 6,5, Favaro 6,5, Scottoni 6,5, Lelj 7,5, Zoppelletto 6,5, Meneghello 6,5, Bicalho 6,5 (61’ Turea sv), Rubbo 6,5, Coraini 6 (57’ Tessari 6), Rondon 7 (90’ Rampin), Beghetto 7,5. All. Zattarin 7
Arbitro: Cenami di Rieti 6 (Magri-Fantino)

Note: giornata soleggiata, terreno in ottime condizioni. Spettatori 400 circa. Ammoniti Donati (F), Rubbo (E), Casisa (F), Favaro (E). Angoli 8-5
Reti: 3’ Rondon (E), 21’ Lelj (E), 45’ Franchi (F), 56’ Beghetto (E)

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SportPiacenza è in caricamento