Questo sito contribuisce all'audience di

Il Pro Piacenza perde ad Alzano: 2-1

Forte di una promozione già acquisita da oltre una settimana, il Pro Piacenza scivola sul campo dell'Alzano Cene che batte la capolista del girone 2 a 1 grazie a una doppietta di un'ispiratissimo De Angelis. Per i rossoneri è Matteassi a timbrare...

Il Pro Piacenza perde ad Alzano: 2-1 - 1
Forte di una promozione già acquisita da oltre una settimana, il Pro Piacenza scivola sul campo dell'Alzano Cene che batte la capolista del girone 2 a 1 grazie a una doppietta di un'ispiratissimo De Angelis. Per i rossoneri è Matteassi a timbrare il cartellino allo scadere di una partita che il Pro Piacenza ha giocato per più di metà in inferiorità numerica, a causa dell'espulsione rimediata da Feher sul finire del primo tempo. Franzini presenta in campo una formazione dove si capisce chiaramente che ha deciso di dare spazio a chi, nell'arco della stagione, ha giocato meno. In porta c'è Tenderini, in difesa Santi e Feher ai lati, nel mezzo ritorna dopo il brutto infortunio Melegari affiancato da Silva. Centrocampo inedito con Cortesi supportato da Jakimovski e Pessagno, davanti tridente con Bignotti e Pasaro a supporto di Piccolo. In panchina quindi i big Rieti, Colicchio, Cazzamalli, Castellana, Franchi e Matteassi.

Il match inizia subito in salita per il Pro Piacenza che al 18' va sotto a causa di un calcio di rigore (dubbio) assegnato ai padroni di casa: dal dischetto è De Angelis a battere l'1-0. Da qui inizia una partita un po' sottotono per i piacentini, che non riescono a trovare il guizzo giusto per il pareggio e prima del riposo piove sul bagnato, perché il direttore di gara lascia il Pro in dieci uomini dopo l'espulsione - per somma di ammonizioni - di Feher. Nella ripresa Franzini inserisce anche l'artiglieria pesante con Franchi e Matteassi che prendono il posto di Cortesi e Piccolo, ma all'85' è l'Alzano Cene a trovare il raddoppio ancora con De Angelis. Allo scadere il Pro Piacenza accorcia le distanze con capitan Matteassi che fissa il risultato sul 2 a 1 per i padroni di casa. Da segnalare il ritorno in campo dopo molti mesi di Dosi, che al 19' della ripresa è entrato al posto di Pasaro. Sconfitta indolore per il Pro Piacenza che domenica chiude il campionato in casa contro il Caravaggio. Non ci sarà Cazzamalli che ha rimediato un'espulsione per proteste dalla panchina.

ALZANO CENE-PRO PIACENZA 2-1
Primo tempo 1-0


ALZANO CENE: Lazzarini, Mingardi, Micheletti, Guerci, Frank, Vigani, Alberti (Speziari 36° st), Zanga, De Angelis (Confalonieri 40° st), Faroni (Serafini 17° st), Lo Iacono. A disposizione: Persico, Curnis, Lodetti, Mapelli, Mamone, Mazzola. Allenatore Sig. De Paola

PRO PIACENZA: Tenderini, Santi, Feher, Silva, Cortesi (Matteassi 19° st), Melegari, Jakimovsky, Pessagno, Piccolo (Franchi 26° st), Bignotti, Pasaro (Dosi 19° st). A disposizione: Ballerini, Rieti, Colicchio, Cazzamalli, Castellana, Delfanti. Allenatore Sig. Franzini

RETI: De Angelis (A) 18° pt su rigore, De Angelis (A) 39° st, Matteassi (P) 45° st

ARBITRO: Sig. Daniele Paterna della Sezione di Teramo (Sig. Michele Falco della Sezione di Bari e Sig. Giuseppe Antonacci della Sezione di Barletta)

AMMONITI: Micheletti (A) - Feher e Dosi (P)

ESPULSI: Feher (P) 40° pt, Cazzamalli (P) dalla panchina

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dilettanti - Eccellenza, Promozione e Prima: stop alle Coppe. Seconda e Terza: la stagione sarà completa

  • Spadafora: «Abolito il vincolo sportivo per giovanili e dilettanti». Sibilia: «Si minaccia l'esistenza del calcio»

  • Giana Erminio-Piacenza: 2-0, terza sconfitta consecutiva per i biancorossi

  • Per gli Interprovinciali confermato il programma attuale, i Provinciali dovrebbero terminare la fase locale prima di Pasqua

  • Un Piacenza decimato dal Covid ha ripreso gli allenamenti, difficile che venga rinviata la gara con la Giana Erminio

  • Il Bertocchi diventa un campo all'inglese: erba artificiale, tribuna ampliata e coperta

Torna su
SportPiacenza è in caricamento