Questo sito contribuisce all'audience di

Il Fiorenzuola apre il 2015 al Manuzzi di Cesena

Sarà al Manuzzi di Cesena la prima uscita del 2015 per il Fiorenzuola. Dove domenica (ore 14,30) i rossoneri affronteranno il Romagna Centro. Per il tecnico dei valdardesi Alberto Mantelli si tratta di un piacevole ritorno nello stadio dove, con...

Il Fiorenzuola apre il 2015 al Manuzzi di Cesena - 1
Sarà al Manuzzi di Cesena la prima uscita del 2015 per il Fiorenzuola. Dove domenica (ore 14,30) i rossoneri affronteranno il Romagna Centro. Per il tecnico dei valdardesi Alberto Mantelli si tratta di un piacevole ritorno nello stadio dove, con la maglia del Cesena, tra il 1997 e il 2000, visse un fase importante della sua carriera da calciatore.
Mentre, a una giornata dalla chiusura del girone di ritorno, il Fiorenzuola occupa il sesto posto della classifica, il Romagna Centro occupa il quart’ultimo posto, ma, in occasione dell’ultima uscita prima della sosta natalizia, l’undici guidato da Filippo Medri, è andato a vincere sul terreno dell’Este terzo in graduatoria grazie ai gol di Gavoci e Ridolfi. 
Partiamo dal suo ritorno a Cesena, mister Mantelli. Quali le sensazioni?
“Credo che le emozioni saranno tante, è la prima volta che torno in quello stadio, dove ho vissuto momenti davvero importanti della mia vita. Si tratta di uno stadio costruito per il calcio, un San Siro in miniatura”. 
Emozioni a parte, bisogna pensare al Romagna Centro, che ha chiuso l’anno con il botto, andando a vincere a Este. 
“Ogni domenica ci sono risultati sorprendenti. Non mi stupisco più, il campionato è livellatissimo, anche le squadre che stanno dietro riescono spesso a mettere in difficoltà quelle che stanno in alto. Ricordiamoci la nostra partita con il Ribelle: loro ultimi, noi sesti, eppure siamo riusciti a vincere solo al ’97. Tornando al Romagna Centro, si tratta di una squadra pericolosa in fase offensiva. Magari hanno qualche problema dietro, ma hanno vinto a Este, per cui dobbiamo fare molta attenzione”. 
La neve ha in qualche modo condizionato il vostro lavoro, nell’ultima settimana?
“La società ci ha messo sempre nelle condizioni di lavorare al meglio. Non possiamo proprio lamentarci”.
Rispetto all’ultima partita del 2014, i rossoneri recuperano Fogliazza, Mazzoni e Franchi, che hanno scontato le rispettive squalifiche. Mentre sono da valutare le condizioni degli acciaccati Valizia e Masseroni. In partenza Mantelli potrebbe puntare su Valizia (o Comune) tra i pali, Ratti, Piva, Petrelli e Fogliazza in difesa, Mazzoni, Sessi e Guglieri in difesa, con Pighi alle spalle di Lucci e Franchi (o Piccolo).
    
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dilettanti - Il Dpcm chiude Seconda e Terza Categoria. Si gioca in D, Eccellenza, Promozione e Prima

  • Dilettanti - Tutti i risultati della domenica. Bobbiese e valanga. Bene Vigolo e Alsenese. Spes e Ziano super

  • Dilettanti - Il Dpcm chiude Terza e (forse) Seconda Categoria, le uniche che non hanno avuto problemi

  • Piacenza-Olbia: 1-1 il missile di Corradi al 90' vale il pareggio

  • Pistoiese-Piacenza 2-1: nuova beffa nel recupero a firma di Chinellato

  • Risultati e classifiche di Juniores, Allievi e Giovanissimi. Il Dpcm chiude i campionati Provinciali

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SportPiacenza è in caricamento