menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il Fiorenzuola a Grumello per insistere - 1

Il Fiorenzuola a Grumello per insistere - 1

Il Fiorenzuola a Grumello per insistere

Il Fiorenzuola rilanciato dall’ultima partita giocata nel 2015, prova a insistere nella prima gara del nuovo anno. Dopo il successo di Sondrio ecco la trasferta di Grumello, per i rossoneri. Un altro incrocio di fondamentale importanza in...

Il Fiorenzuola rilanciato dall’ultima partita giocata nel 2015, prova a insistere nella prima gara del nuovo anno. Dopo il successo di Sondrio ecco la trasferta di Grumello, per i rossoneri. Un altro incrocio di fondamentale importanza in ottica-salvezza. All’andata il Fiorenzuola fece suoi i tre punti grazie a una doppietta di Girometta. Dopo metà campionato la Grumellese può contare su cinque punti di vantaggio rispetto ai rossoneri, che puntano decisi ad avvicinarsi in tempi brevi alla zona salvezza. I nuovi arrivati hanno portato entusiasmo e qualità nel gruppo guidato da Alberto Mantelli, che però attende altre conferme dopo l’exploit di Sondrio: “La situazione resta complicata – spiega il tecnico del Fiorenzuola – questo dobbiamo tenerlo a mente. A Sondrio siamo riusciti a ottenere tre punti importanti, ma, dal mio punto di vista, è stato ancora più importante il pareggio ottenuto con la Bustese la domenica precedente, quando abbiamo giocato in dieci per un’ora di partita e abbiamo addirittura rischiato di vincere”.
In queste due settimane di lavoro senza partite hai potuto lavorare a fondo anche con i nuovi arrivati.
“Sono arrivati ragazzi con personalità, carattere e ovviamente tanta qualità. Tutto il gruppo ne ha beneficiato, a questo punto serve però continuità di vittorie”.
La Grumellese vista nella partita di andata sembrava una squadra destinata alla retrocessione, invece dopo diciannove partite la formazione bergamasca è in piena lotta per la salvezza diretta.

“All’andata riuscimmo a vincere, ma la Grumellese ci mise parecchio in difficoltà, soprattutto con il loro attaccante centrale Okyere. Mi aspetto una partita durissima, ma siamo pronti ad affrontarla con la consapevolezza della nostra forza”.
Corso e Kisaku sono gli indisponibili per Mantelli, che in partenza dovrebbe puntare su Corradi tra i pali, Donati, Piva e Fogliazza e Mameli in difesa, Masseroni, Molinelli e Guglieri in mediana, con Franchini alle spalle di Morga e Castagna

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SportPiacenza è in caricamento