menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il Fiorenzuola a domicilio della quotata Virtus Bergamo - 1

Il Fiorenzuola a domicilio della quotata Virtus Bergamo - 1

Il Fiorenzuola a domicilio della quotata Virtus Bergamo

Anticipo serale per il Fiorenzuola, che sabato (ore 20,30) cerca un risultato positivo a domicilio della quotata Virtus Bergamo. Quella trascorsa è stata una settimana piuttosto agitata in casa rossonera: l’immeritata sconfitta casalinga con il...

Anticipo serale per il Fiorenzuola, che sabato (ore 20,30) cerca un risultato positivo a domicilio della quotata Virtus Bergamo. Quella trascorsa è stata una settimana piuttosto agitata in casa rossonera: l’immeritata sconfitta casalinga con il Seregno, la terza consecutiva, ha infatti portato la società a dare il benservito anticipato al deludente Elvis Abbruscato, arrivato solo da poche settimane a Fiorenzuola per sostituire il partente Andrea Lucci. Mentre è rimasto nel gruppo guidato da Alberto Mantelli Fausto Ferrari, in un primo tempo messo fuori rosa insieme allo stesso Abbruscato. Dopo una decisione forse affrettata, il presidente Pinalli e gli altri dirigenti rossoneri sono infatti tornati sui loro passi, dando dunque all’attaccante ex Lumezzane una nuova chance, almeno fino al mercato di riparazione di dicembre. Ferrari risulta dunque tra i convocati per la trasferta con la Virtus Bergamo, così come Dennis Piva, alle prese con un problema a un piede: il consulto medico effettuato nel tardo pomeriggio di venerdì ha evidenziato una microfrattura e un’infiammazione, che però non dovrebbero impedire al capitano rossonero di scendere in campo. Con quattro soli punti raccolti nelle prime sei giornate di campionato, il Fiorenzuola ha bisogno di un “colpaccio” per provare a raddrizzare una stagione iniziata come peggio non avrebbe potuto: “La situazione è sotto gli occhi di tutti – spiega Alberto Mantelli dopo la seduta di rifinitura – oltre ai risultati negativi, ogni giorno ci troviamo a dover fare i conti con un problema nuovo, buon ultimo quello di Piva. Ma resto convinto che questo gruppo abbia la forza per reagire”.
Nei giorni scorsi la società ha deciso la messa fuori rosa di Abbruscato.
“E’ una decisione presa dalla società che noi non dobbiamo commentare, ma solo accettare. A noi la cosa non deve riguardare, dobbiamo pensare solo a lavorare sempre più duramente per migliorare la nostra classifica”.
La Virtus Bergamo ha undici punti e una rosa di giocatori di primissimo piano.
“Ne siamo consapevoli, soprattutto per quanto riguarda il reparto offensivo stiamo parlando di una gran bella squadra. Non ci resta che provare ad approfittare delle loro eventuali debolezze”.
Considerate le indisponibilità di Kisaku e Corso (per l’ex biancorosso si prospetta uno stop piuttosto lungo), in partenza Mantelli potrebbe affidarsi a Comune tra i pali, Sereni, Piva, Fogliazza e Mameli in difesa, Petrelli, Sessi e Guglieri in mediana, con Pighi e Volpe (o Orlandi) a sostegno di Girometta.


Filippo Ballerini

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SportPiacenza è in caricamento