Questo sito contribuisce all'audience di

Fiorenzuola: ufficiale il ritorno di Mantelli

Ci sarà dunque Alberto Mantelli a guidare il Fiorenzuola nelle ultime tre gare della stagione regolare. Esonerato dopo lo 0-0 di Ciserano con i rossoneri ancora in corsa per la salvezza diretta, il tecnico di Parma torna dopo poco più di un mese...

Fiorenzuola: ufficiale il ritorno di Mantelli - 1
Ci sarà dunque Alberto Mantelli a guidare il Fiorenzuola nelle ultime tre gare della stagione regolare. Esonerato dopo lo 0-0 di Ciserano con i rossoneri ancora in corsa per la salvezza diretta, il tecnico di Parma torna dopo poco più di un mese con il Fiorenzuola che, per evitare la retrocessione diretta, deve recuperare almeno tre punti sul quintultimo posto in classifica, in questo momento occupato da Pro Sesto, Grumellese e Virtus Bergamo. Decisivo l’incontro avvenuto oggi tra Mantelli, il presidente Luigi Pinalli e il team manager Luca Baldrighi.
Nessuno, in casa rossonera, intende gettare la croce addosso a Luigi Galli, il sostituto di Mantelli, che non è riuscito, complici infortuni a catena e arbitraggi a dir poco penalizzanti, a invertire la rotta. Anzi il presidente Pinalli conferma tutta la stima dei dirigenti nei confronti di Galli, che da oggi torna ad occuparsi esclusivamente del settore giovanile del Fiorenzuola: “Ci teniamo a ringraziare Galli che si è messo a nostra disposizione quando gli abbiamo chiesto di occuparsi anche della prima squadra – spiega il massimo dirigente rossonero – purtroppo le cose non sono andate come avremmo voluto, ma la responsabilità non è certo sua. Anzi, stiamo ancora pagando gli errori commessi in estate in fase di allestimento della squadra. A questo punto abbiamo però deciso di richiamare Mantelli per provare a centrare almeno i play out. La situazione è obiettivamente disperata, ma vogliamo provarci fino in fondo”.
Da parte sua Alberto Mantelli non se l’è sentita di voltare le spalle a una società e a un gruppo a cui era rimasto legato anche dopo l’esonero: “Prima di decidere ho parlato con alcuni giocatori – puntualizza Mantelli – e anche da loro è arrivata la richiesta di tornare. Il legame con la società e i ragazzi non si è mai allentato anche dopo il mio esonero, mi spiace solo di aver perso un mese di lavoro. Ma è ora di guardare avanti e di provare in tutti i modi ad arrivare ai play out. La situazione è davvero difficile, ma, se non ci credessi, non sarei certo tornato”.
Domani Alberto Mantelli tornerà dunque a dirigere il gruppo rossonero per preparare il match casalingo con l’Olginatese in programma domenica 24 aprile al Velodromo Pavesi.

Filippo Ballerini

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Riparte il calcio giovanile professionistico: via al campionato Primavera, consentite le amichevoli fino all'Under 15

  • Nuovo Dpcm: lo sport è ancora bloccato. Piscine e palestre chiuse fino al 5 marzo, dilettanti e giovanili sempre fermi

  • Juventus U23-Piacenza 1-1: ancora un pari, Libertazzi miracoloso nel finale

  • Piacenza - Serve chiarezza sul calciomercato: chi lo fa? Arriva il giovane Paolo Cannistrà

  • Piacenza - Le pagelle: Libertazzi salva almeno il pareggio. Male Bruzzone, il centrocampo non gira

  • Niente da fare per la Gas Sales Bluenergy, Modena espugna il PalaBanca

Torna su
SportPiacenza è in caricamento