menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Fiorenzuola, la versione di Elvis Abbruscato - 1

Fiorenzuola, la versione di Elvis Abbruscato - 1

Fiorenzuola, la versione di Elvis Abbruscato

A distanza da qualche giorno dalla sua messa fuori rosa da parte del Fiorenzuola, Elvis Abbruscato contatta Sportpiacenza per fornire la sua versione dei fatti. E lo fa con toni pacati ed educati, ma decisi: “Negli ultimi giorni – spiega...

A distanza da qualche giorno dalla sua messa fuori rosa da parte del Fiorenzuola, Elvis Abbruscato contatta Sportpiacenza per fornire la sua versione dei fatti. E lo fa con toni pacati ed educati, ma decisi: “Negli ultimi giorni – spiega l'attaccante reggiano – ne ho lette e sentite tante sul mio conto, per cui vorrei puntualizzare alcuni aspetti di quanto accaduto nei giorni scorsi. Vorrei iniziare dal momento del mio arrivo: fin dal primo giorno ho detto al tecnico Mantelli, e anche pubblicamente, che avrei avuto bisogno di un po' di tempo per trovare la forma migliore: normale per uno che non aveva svolto la preparazione precampionato. Ma sarebbero bastate davvero poche settimane, ne sono ancora convinto”.
Invece che cosa è accaduto?
“E' accaduto che il tecnico Mantelli aveva bisogno di un giocatore già in forma e lo capisco. Quando sono arrivato la squadra era in difficoltà, ma non si poteva pensare che il sottoscritto e Fausto Ferrari, individuati come i capri espiatori di tutti i guai del Fiorenzuola, potessimo risolvere in poco tempo tutti i problemi della squadra. Per quanto mi riguarda non mi è stato dato il tempo per rimettermi in forma”.
Dopo la partita con la Pro Sesto si è dovuto fermare per qualche giorno.
“Ho avuto un'infiammazione al tendine del ginocchio, mi sono curato, come fanno tantissimi calciatori, e la settimana successiva sono tornato ad allenarmi regolarmente, svolgendo tutte le sedute. Poi ho giocato 35 minuti con il Seregno e dopo la partita la società ha deciso la messa fuori rosa. Mi sembra che 35 minuti siano un po' pochi per emettere sentenze. Ci tengo a ribadire con forza che sono un giocatore integro, mi alleno duramente ogni giorno e sono pronto nel caso arrivi qualche proposta. E sono pronto a querelare chiunque provi a denigrare la mia professionalità”.
Intanto il Fiorenzuola ha vinto con la Virtus Bergamo.
“Sono sinceramente felice per la vittoria. Perché a Fiorenzuola mi sono trovato davvero benissimo, con i ragazzi e con la società siamo rimasti in ottimi rapporti”.


Filippo Ballerini

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SportPiacenza è in caricamento