menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Fiorenzuola, con l'Olginatese è il match della vita - 1

Fiorenzuola, con l'Olginatese è il match della vita - 1

Fiorenzuola, con l'Olginatese è il match della vita

Ultima chiamata per il Fiorenzuola. Solo battendo l'Olginatese al Velodromo Pavesi (domenica 24 aprile, ore 15) i rossoneri del richiamato Alberto Mantelli possono tenere accesa la fiammella dei play out. Nelle tre giornate che restano per...

Ultima chiamata per il Fiorenzuola. Solo battendo l'Olginatese al Velodromo Pavesi (domenica 24 aprile, ore 15) i rossoneri del richiamato Alberto Mantelli possono tenere accesa la fiammella dei play out. Nelle tre giornate che restano per chiudere la stagione regolare il Fiorenzuola deve provare a ridurre a non oltre quota sette punti il ritardo dalla quintultima in classifica. In caso contrario per Piva e compagni ci sarebbe la retrocessione diretta in Eccellenza. Alberto Mantelli, tornato in settimana sulla panchina rossonera dopo la parentesi di Luigi Galli, ci crede e chiede ai rossoneri di dimostrare sul campo la voglia di mantenere la categoria: “In una partita come quella con l'Olginatese – spiega il tecnico del Fiorenzuola – sono le motivazioni a dover fare la differenza. Noi ci giochiamo la partita della vita, mentre l'Olginatese ha ben poco da chiedere al campionato”.
D'altro canto l'Olginatese può affrontare la partita senza patemi d'animo.
“Affronteremo una squadra di primissimo piano, con valori importanti in ogni reparto. E sono anche convinto che non verrà a Fiorenzuola in gita”.
Come ha vissuto il periodo lontano dalla squadra?
“Molto male, non lo nego. Mi lega ai ragazzi, alla società e ai colori rossoneri un rapporto fortissimo. Per questo voglio fare di tutto per salvare la squadra”.

Corradi, Guglieri e Masseroni sono gli squalificati per Mantelli, mentre Corso e Sessi sono gli indisponibili. Stringerà i denti e sarà della partita Castagna, alle prese con una microfrattura, mentre tornano disponibili Comune tra i pali e Girometta per l'attacco.
In partenza il tecnico rossonero dovrebbe puntare su Comune tra i pali, Fogliazza, Piva, Reggiani e Mameli in difesa, Sereni, Molinelli e Petrelli in mediana, con Franchini alle spalle di Castagna e Morga.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SportPiacenza è in caricamento