menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Fiorenzuola, con il Lecco per provare a insistere - 1

Fiorenzuola, con il Lecco per provare a insistere - 1

Fiorenzuola, con il Lecco per provare a insistere

Non c'è tempo per il Fiorenzuola per godersi il successo con la Virtus Bergamo. Mercoledì (ore 20,30) al Velodromo Pavesi arriva il temibilissimo Lecco di De Paola, che al debutto sulla panchina lombarda ha subito centrato i tre punti. Ma anche...

Non c'è tempo per il Fiorenzuola per godersi il successo con la Virtus Bergamo. Mercoledì (ore 20,30) al Velodromo Pavesi arriva il temibilissimo Lecco di De Paola, che al debutto sulla panchina lombarda ha subito centrato i tre punti. Ma anche il Fiorenzuola arriva da una vittoria convincente, che ha interrotto la serie di sei partite senza successi e di tre sconfitte consecutive: ad Alzano Lombardo i rossoneri hanno meritato il bottino pieno, grazie a una partita senza sbavature, dal punto di vista tecnico e anche della personalità. Dopo una settimana all'insegna delle polemiche, Alberto Mantelli ha dunque ritrovato il suo gruppo. Ma ora non bisogna fermarsi, nonostante la forza del Lecco: “Sabato – spiega il tecnico rossonero – ho ritrovato la mia squadra. Ma non avevo dubbi, questo gruppo, nei momenti difficili, come già è accaduto nel passato, sa sempre dare il meglio di sé. Abbiamo meritato la vittoria, pur affrontando un'ottima squadra che non ci ha regalato nulla”.
Pensa che il successo con la Virtus Bergamo possa rappresentare la svolta della stagione?
“Questo non lo so, però, senza alcun dubbio, avevamo bisogno di un risultato positivo per ritrovare fiducia nei nostri mezzi. Perché la prestazione era stata buona anche con il Seregno, ma non eravamo stati fortunati e ci era stato annullato un gol buonissimo”.
Con il Lecco servirà un'altra prestazione maiuscola.
“Ne siamo consapevoli. Affrontiamo una squadra costruita per ottenere la promozione, con giocatori davvero straordinari, soprattutto per quanto riguarda l'attacco”.
Sulla panchina del Lecco è arrivato da qualche giorno De Paola.

“Un signor allenatore, che sa sempre motivare le sue squadre al massimo”.
Kisaku e Corso restano ancora indisponibili, per cui Alberto Mantelli in partenza potrebbe dare spazio agli stessi undici che hanno iniziato la partita con la Virtus Bergamo, con Comune tra i pali, Sereni, Piva, Fogliazza e Mameli in difesa, Petrelli, Sessi e Guglieri in median, con Orlandi e Pighi a supporto di Girometta, l'autore delle tre reti messe finora a segno dal Fiorenzuola in questo avvio di campionato.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SportPiacenza è in caricamento