Questo sito contribuisce all'audience di

Fiorenzuola, con il Caravaggio servono i tre punti

Dopo due pareggi consecutivi, al Fiorenzuola, per poter tenere accesa la fiammella della salvezza diretta, serve un successo. Al Velodromo Pavesi (domenica 31, ore 14,30) arriva il Caravaggio dell'ex rossonero Roberto Sandrini, una diretta...

Fiorenzuola, con il Caravaggio servono i tre punti - 1
Dopo due pareggi consecutivi, al Fiorenzuola, per poter tenere accesa la fiammella della salvezza diretta, serve un successo. Al Velodromo Pavesi (domenica 31, ore 14,30) arriva il Caravaggio dell'ex rossonero Roberto Sandrini, una diretta concorrente nella corsa a evitare i play out, attualmente in vantaggio di tre punti rispetto a Piva e compagni. Un avversario scorbutico per l'undici di Mantelli: dopo aver cambiato allenatore (Ramella ha preso il posto dell'esonerato Romualdi), il Caravaggio ha subito battuto il Sondrio e ritrovato il successo che mancava da oltre un mese.
Il Fiorenzuola arriva invece dall'1-1 di Sesto San Giovanni, un risultato che ha mosso la classifica e, in concomitanza della sconfitta della Grumellese al Garilli, ha avvicinato i rossoneri alla zona-salvezza.
“La continuità è sicuramente importante – spiega il tecnico rossonero Alberto Mantelli – soprattutto per una squadra come la nostra che, nella prima parte della stagione, ha faticato. Avendo però cambiato molto durante il mercato invernale, è logico che serva un po' di tempo per trovare un assetto ben definito. I ragazzi, voglio dirlo, stanno dando tutto senza mai risparmiarsi, però non siamo ancora abbastanza cinici in fase offensiva e anche la fase difensiva si può e deve migliorare”.
Con il Caravaggio si può parlare di confronto diretto di vitale importanza?
“Da qui alla fine tutte le partite sono importanti allo stesso modo e con tutte dobbiamo provare a ottenere il massimo”.
Il cambio di allenatore ha subito portato benefici al Cavaraggio.
“Il Caravaggio è una squadra complicatissima da affrontare. La partita di andata me la ricordo ancora come la peggiore da quando alleno il Fiorenzuola. Ci concederanno pochissimo e servirà molta pazienza per trovare il gol”.
Donati (squalificato) e Corso (alle prese con un problema fisico) sono gli indisponibili per Mantelli, ma anche Reggiani, Castagna e Girometta nei giorni scorsi non si sono potuti allenare in modo regolare e sono dunque in dubbio. In partenza il tecnico rossonero potrebbe puntare su Corradi tra i pali, Sereni, Piva, Fogliazza e Mameli in difesa, Masseroni (o Pighi), Molinelli e Petrelli in mediana, con Franchini e Guglieri alle spalle di Morga, unico attaccante effettivo.
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dilettanti - Il Dpcm chiude Seconda e Terza Categoria. Si gioca in D, Eccellenza, Promozione e Prima

  • Dilettanti - Tutti i risultati della domenica. Bobbiese e valanga. Bene Vigolo e Alsenese. Spes e Ziano super

  • Dilettanti - Il Dpcm chiude Terza e (forse) Seconda Categoria, le uniche che non hanno avuto problemi

  • Piacenza-Olbia: 1-1 il missile di Corradi al 90' vale il pareggio

  • Pistoiese-Piacenza 2-1: nuova beffa nel recupero a firma di Chinellato

  • Risultati e classifiche di Juniores, Allievi e Giovanissimi. Il Dpcm chiude i campionati Provinciali

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SportPiacenza è in caricamento