Questo sito contribuisce all'audience di

Fiorenzuola - Caccia ai tre punti con l'Imolese

Il Fiorenzuola terzo in graduatoria, reduce dal roboante successo di Rimini, sfida al Comunale (ore 15) l’Imolese maglia nera del girone, che arriva in Valdarda con tre sconfitte di fila sul groppone. Nel frattempo Attilio Bardi ha preso il posto...

Fiorenzuola - Caccia ai tre punti con l'Imolese - 1
Il Fiorenzuola terzo in graduatoria, reduce dal roboante successo di Rimini, sfida al Comunale (ore 15) l’Imolese maglia nera del girone, che arriva in Valdarda con tre sconfitte di fila sul groppone. Nel frattempo Attilio Bardi ha preso il posto di Franco Farneti sulla panchina dell’undici romagnolo, mentre per rinforzare la mediana l’Imolese ha acquistato Marco Senese, classe 1994, ex settore giovanile di Juventus e Bologna, l’anno scorso al Forlì. Mentre dunque la formazione guidata da Bardi ha bisogno di punti per scuotere una graduatoria già deficitaria, il Fiorenzuola prova ad allungare la serie positiva che dura dalla prima di campionato: ma, come è accaduto nelle ultime settimane, mister Mantelli dovrà ancora una volta fare i conti con alcune defezioni importanti (Guglieri e Piccolo) e con le non buone condizioni di Franchi (che dovrebbe accomodarsi in panchina) e Lucci, che invece dovrebbe essere in campo dal primo minuto nonostante un problema alla schiena.

Dopo l’impresa del Romeo Neri il morale della truppa rossonera è alle stelle: in Romagna il Fiorenzuola non ha in pratica sbagliato una virgola e anche dai giovani sono arrivate indicazioni estremamente positive per quanto riguarda la tenuta mentale.
L’unico rischio, alla luce di una prestazione senza sbavature come quella di Rimini, è quello di allentare la tensione: ma in settimana ci ha pensato il tecnico Mantelli a smorzare gli entusiasmi: “La vittoria di Rimini – spiega Alberto Mantelli – non deve in alcun modo farci perdere di vista la nostra dimensione. Che è quella di una squadra che dovrà lottare ogni domenica per portare a casa il risultato: la salvezza resta la nostra prospettiva, non dobbiamo mai scordarcelo”.

L’Imolese ha un solo punto in graduatoria ed è all’asciutto da tre gare di fila.
“I risultati delle prime giornate di campionato sono spesso ingannevoli: domenica scorsa, per esempio, so che l’Imolese ha messo in difficoltà la Correggese. Non lo nego, non mi fido per nulla di un’avversaria come l’Imolese: inoltre il cambio di allenatore potrebbe dare una scossa importante a un gruppo che ha ottimi valori. Mi aspetto una battaglia, non ho dubbi”.

Capitolo formazione: in partenza Mantelli potrebbe puntare su Valizia tra i pali, Legrenzi, Piva, Fogliazza e Donati in difesa, Mazzoni, Sessi e Petrelli in mediana, con Pighi e Casisa a sostegno di Lucci, unico attaccante effettivo dello scacchiere rossonero.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Calcio Dilettanti - Si va verso lo stop definitivo per Eccellenza, Promozione, Prima, Seconda e Terza Categoria

  • Riparte il calcio giovanile professionistico: via al campionato Primavera, consentite le amichevoli fino all'Under 15

  • Nuovo Dpcm: lo sport è ancora bloccato. Piscine e palestre chiuse fino al 5 marzo, dilettanti e giovanili sempre fermi

  • Juventus U23-Piacenza 1-1: ancora un pari, Libertazzi miracoloso nel finale

  • Piacenza - Serve chiarezza sul calciomercato: chi lo fa? Arriva il giovane Paolo Cannistrà

  • La Gas Sales Bluenergy rischia il crollo, va sotto 2-0 poi recupera e batte Padova al tie break

Torna su
SportPiacenza è in caricamento