Questo sito contribuisce all'audience di

Fiorenzuola-Adriese 1-0, decide il gol di Barbieri

A inizio ripresa Vagge neutralizza un rigore Alla quarta di campionato si sblocca il Fiorenzuola, che batte l’Adriese grazie al gol realizzato da Barbieri a meno di un quarto d’ora dal novantesimo e incassa i primi tre punti del campionato. Un...

Fiorenzuola-Adriese 1-0, decide il gol di Barbieri - 1
A inizio ripresa Vagge neutralizza un rigore

Alla quarta di campionato si sblocca il Fiorenzuola, che batte l’Adriese grazie al gol realizzato da Barbieri a meno di un quarto d’ora dal novantesimo e incassa i primi tre punti del campionato. Un risultato prezioso per i giovani rossoneri, che però devono ringraziare, ancora una volta, Vagge, che a inizio ripresa neutralizza il rigore calciato da Rovereto. Bene il successo, mentre per lo spettacolo bisogna aspettare tempi migliori. Troppo pesanti, nell’economia del gioco rossonero, le assenze degli squalificati Guglieri e Bouhali e degli infortunati Mezgour e Ceccarelli. La manovra del Fiorenzuola resta prevedibile e lenta per quasi tutta la partita e i rossoneri finiscono per capitalizzare con Barbieri una delle poche (diciamo due) situazioni favorevoli create nell’area ospite.
In partenza Salmi punta su Vagge tra i pali, Contini, Bagaglini, Reggiani, Koliatko in difesa, Petrelli, Barbieri e Pessagno in mediana, Storchi, Pezzi e Napoli a comporre il tridente offensivo. Dall’inizio in campo per il Fiorenzuola ci sono ben sette under ‘96, a dispetto dei quattro che impone il regolamento. L’Adriese risponde con un classico 4-4-2.
L’avvio di gara è scialbo, le due squadre faticano a costruire iniziative plausibili e le emozioni latitano. Il primo intervento degno di tal nome arriva alla metà del tempo, Castellan si accentra e con il destro crea ben pochi problemi a Vagge. Gli ospiti insistono, Marangon prova la conclusione, che viene pericolosamente deviata da Reggiani, ma il numero uno del Fiorenzuola si salva. Al 33’ l’erroraccio di Reggiani innesca la rip artenza dell’Adriese, il solito Vagge respinge il sinistro di Carteri ed evita lo svantaggio. Quando mancano tre minuti al riposo il Fiorenzuola batte un colpo: splendido il colpo di tacco di Napoli, imbeccato da Barbieri, ma pronta è la risposta di Bertasini. Nelle battute conclusive del primo tempo Salmi è costretto alla prima sostituzione: Napoli, alla prese con un problema fisico, è costretto a lasciare il posto a Lari. Al 55’ c’è una punizione per l’Adriese dai 25 metri calciata da Marangon, un rossonero in barriera tocca con un braccio, il direttore di gara indica il dischetto, ma Vagge si conferma prodigioso e intercetta il rigore di Rovereto. Sull’angolo che segue è Meucci a provare la girata aerea, ma il portiere del Fiorenzuola ci mette ancora la manona. Alla prima sortita nella metà campo avversaria della ripresa i rossoneri passano in vantaggio: merito della percussioni di Storchi sulla destra, che costringe la retroguardia veneta alla respinta corta, Barbieri raccoglie e con il destro fa secco Bertasini. E’ il gol decisivo, il primo in campionato dei rossoneri, che regala il primo successo al Fiorenzuola.

Fiorenzuola 1
Adriese 0
Fiorenzuola: Vagge 8, Contini 6, Koliatko 6, Petrelli 6,5, Reggiani 6, Bagaglini 6,5, Storchi 7, Pessagno 6, Pezzi 6 (24’ st Botchway 6,5), Barbieri 7,5, Napoli 6 (46’ pt Lari 6). All. Salmi 6,5
Adriese: Bertasini 6, Nava 6, De Gregorio 6, Meucci 6, Ballarin 6, Colman 6,5, Rovereto 5 (19’ st Bernardes sv), Carteri 6, Matei 5,5 (25’ Dall’Ara sv), Marangon 6, Castellan 6. All. Cavallari 6
Arbitro: Nicolini di Brescia 6 (Raus-Torri)
Note: serata tiepida, terreno in ottime condizioni. Spettatori 500 circa. Espulso il team manager del Fiorenzuola Baldrighi. Ammoniti Pezzi (F), Meucci (A), Castellan (A), Vagge (F), Pessagno (F).
Reti: 33’ st Barbieri (F)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Spadafora: «Abolito il vincolo sportivo per giovanili e dilettanti». Sibilia: «Si minaccia l'esistenza del calcio»

  • Per gli Interprovinciali confermato il programma attuale, i Provinciali dovrebbero terminare la fase locale prima di Pasqua

  • La Ministra De Micheli: «A scuola turni dalle 8 alle 20, sui banchi anche la domenica». Salta tutta l'organizzazione dello sport?

  • Giana Erminio-Piacenza: 2-0, terza sconfitta consecutiva per i biancorossi

  • Como-Piacenza 0-0: buon punto per i biancorossi

  • Piacenza - Per Simonetti, Pedone, Galazzi e Ghisleni è una partita da dimenticare. Le pagelle

Torna su
SportPiacenza è in caricamento