Questo sito contribuisce all'audience di

Fiorenzuola a testa alta con la Pro Sesto

Dopo due trasferte consecutive in terra bergamasca, che hanno portato in dote una sconfitta e un pareggio, il Fiorenzuola torna al Comunale (domenica ore 15), dove i rossoneri hanno vinto al debutto. L’undici di Mantelli dovrà vedersela con la...

Fiorenzuola a testa alta con la Pro Sesto - 1
Dopo due trasferte consecutive in terra bergamasca, che hanno portato in dote una sconfitta e un pareggio, il Fiorenzuola torna al Comunale (domenica ore 15), dove i rossoneri hanno vinto al debutto. L’undici di Mantelli dovrà vedersela con la Pro Sesto, una delle quattro squadre in testa al girone B. Per il Fiorenzuola si tratta di una vecchia conoscenza degli anni d’oro del professionismo. Oggi la Pro Sesto rappresenta una delle nobili decadute del girone e anche una delle formazioni più accreditate per una stagione di vertice. Da parta sua il Fiorenzuola, dopo il 2-1 al debutto con la Grumellese, ha messo insieme una sconfitta senza attenuanti (a Pontisola) e un pareggio a Mapello, dove però i rossoneri sono dovuti scendere in campo in formazione largamente rimaneggiata.
Per la partita con la Pro Sesto Alberto Mantelli non dovrebbe avere defezioni: anche Orlandi (che ha smaltito i tre turni di squalifica) e Sessi (dietro la lavagna a Mapello per l’espulsione rimediata a Ponte San Pietro) tornano disponibili. Non sono ancora al meglio Ferrari e Abbruscato, che però potrebbero trovare spazio a partita iniziata.
“Nelle ultime due trasferte abbiamo inevitabilmente pagato lo scotto di un gruppo in buona parte composto da giocatori nuovi – spiega Alberto Mantelli – mi sembra logico. Non siamo ancora una squadra, mi pare evidente, ma voglio anche dire che a Mapello ho visto lo spirito giusto. Siamo stati bravi a soffrire quando è stato il momento e nel finale avremmo anche potuto vincere. Detto tutto questo, per indole sono uno che non si accontenta mai, neppure di un pareggio in trasferta e quindi con la Pro Sesto dobbiamo puntare al successo”.
La Pro Sesto come la inquadriamo?
“Come un’ottima squadra, una delle migliori del girone. Una squadra che ama giocare, senza ostruzionismi”.
Non ha indisponibili il tecnico del Fiorenzuola. Anche Comune, non al meglio, dovrebbe recuperare ed essere della partita. Inizialmente Mantelli potrebbe puntare su Comune tra i pali, Petrelli, Piva, Reggiani e Sereni in difesa, Corso e Sessi in mediana, con Volpe, Orlandi e Guglieri alle spalle di Girometta.
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dilettanti - Il nuovo Dpcm chiude Eccellenza, Promozione, Prima e Seconda Categoria da lunedì

  • Nuovo Dpcm, c'è l'incognita degli allenamenti nei Dilettanti. Nei professionisti tornano gli stadi chiusi

  • Calcio Dilettanti - Con il nuovo Dpcm allenamenti di squadra consentiti solo in forma individuale

  • Calcio Dilettanti - La Lombardia chiude tutto e si ripartirà da gennaio. L'Emilia Romagna pensa alla stessa soluzione

  • Dilettanti - Tutti i risultati della domenica. Vigolo e Bobbiese: pari nel derby. Ziano e Gragnano in vetta

  • Lecco-Piacenza 2-4: un super Corradi lancia i biancorossi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SportPiacenza è in caricamento