menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Fiorenzuola, a Lecco serve la partita perfetta - 1

Fiorenzuola, a Lecco serve la partita perfetta - 1

Fiorenzuola, a Lecco serve la partita perfetta

Terza partita nel giro di sette giorni per il Fiorenzuola, in campo a Lecco per provare ad allungare la striscia positiva che dura da nove gare e, soprattutto, per avvicinare la zona salvezza. Dopo due pareggi di fila ottenuti nel finale di...

Terza partita nel giro di sette giorni per il Fiorenzuola, in campo a Lecco per provare ad allungare la striscia positiva che dura da nove gare e, soprattutto, per avvicinare la zona salvezza. Dopo due pareggi di fila ottenuti nel finale di partita, ai rossoneri servirebbe un successo, ma, d’altro canto, a domicilio della seconda in classifica servirà una prova al limite della perfezione, ai rossoneri, per sperare nel colpaccio. L’undici di Mantelli arriva da una prestazione, quella infrasettimanale con la Virtus Bergamo, con poche luci, raddrizzata ancora una volta nei pressi del novantesimo da Girometta, ancora una volta uomo della provvidenza. Il carattere, ormai è un dato evidente, non fa certo difetto ai rossoneri, che però devono provare a recuperare un pizzico di brillantezza anche sul piano della manovra.
“Distinguerei le partite in casa da quelle in trasferta – spiega Alberto Mantelli – quando giochiamo davanti al nostro pubblico, probabilmente, avvertiamo il peso del risultato e facciamo fatica. In trasferta, invece, nelle ultime settimane abbiamo fatto sempre bene. Tocca al sottoscritto provare a ridare qualità alla squadra, perché, sul piano dell’impegno, del sacrificio e della dedizione, i ragazzi sono davvero straordinari”.
Il Lecco ha segnato quanto il Piacenza capolista, ma ha subito ben 30 gol. Pensi che possa concedere qualcosa in fase difensiva?

“Per quanto mi riguarda, posso solo dire che il Lecco è una squadra straordinaria, con un attacco che mette davvero paura. Non so se concederanno qualcosa, ma so che noi dobbiamo fare di tutto per fare punti anche a domicilio di una squadre del calibro del Lecco”.
Piva, squalificato, insieme agli acciaccati Corso e Sessi, sono gli indisponibili per Mantelli, che in partenza potrebbe puntare su Corradi tra i pali, Petrelli, Fogliazza, Reggiani e Mameli in difesa, Masseroni, Molinelli e Guglieri in mediana, con Franchini alle spalle di Castagna e Morga, i due attaccanti.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SportPiacenza è in caricamento