Questo sito contribuisce all'audience di

Crollo-Fiorenzuola, per la salvezza diretta si fa dura

Ha tanto il sapore della sentenza anticipata il crollo casalingo del Fiorenzuola per mano della Folgore Caratese: dopo dieci risultati utili consecutivi, i rossoneri, proprio nella partita che avrebbe potuto traghettarli a una passo dalla...

Crollo-Fiorenzuola, per la salvezza diretta si fa dura - 1
Ha tanto il sapore della sentenza anticipata il crollo casalingo del Fiorenzuola per mano della Folgore Caratese: dopo dieci risultati utili consecutivi, i rossoneri, proprio nella partita che avrebbe potuto traghettarli a una passo dalla zona-salvezza, vengono travolti al Velodromo Pavesi dall’undici brianzolo, che ora può contare su cinque punti di vantaggio sulla formazione guidata da Alberto Mantelli, alla quale ora serve un miracolo per evitare i play out. Dopo quarantacinque minuti piuttosto scialbi, nella ripresa ci accende l’imprendibile Cesana e per il Fiorenzuola iniziano i guai. Il numero sette della Folgore Caratese porta in vantaggio i suoi e mette lo zampino nella doppietta realizzata da Santonocito. A nulla serve il gol realizzato da Castagna nel finale di partita. Con il senno di poi l’esclusione di Piva, nella giornata del riconoscimento per le 300 partite in rossonero, non ha certo giovato alla fase difensiva del Fiorenzuola. Ma quasi nulla ha funzionato nell’undici rossonero, in piena confusione tecnica e tattica.
Reggiani (squalificato) e Corso (indisponibile) sono gli assenti per Mantelli, mentre Sessi e Morga, non al meglio, vanno in panchina. In partenza il tecnico rossonero punta su Corradi tra i pali, Sereni, Fogliazza, Petrelli e Mameli in difesa, Masseroni, Molinelli e Guglieri in mediana, con Franchini alle spalle di Girometta e Castagna, i due attaccanti. La Folgore Caratese replica con quattro difensori, altrettanti centrocampisti, un rifinitore (Santonocito) e un solo attaccante, ovvero Bigotto. Fin dalle battute iniziali l’atteggiamento degli ospiti, cui potrebbe stare bene anche un pareggio, è decisamente propositivo. Niente barricate, ma un pressing alto che crea qualche imbarazzo ai rossoneri in fase di impostazione.
Dopo una ventina di minuti di sterile supremazia, degli ospiti, intorno alla metà del tempo, al primo vero affondo, il Fiorenzuola va vicinissimo al vantaggio: geniale l’idea di Franchini per Castagna, che però trova la splendida risposta del gigantesco Martinez. Dall’altra parte ci prova Santonocito con il sinistro a giro, la palla finisce però sul fondo. Ma è l’unico lampo di un primo tempo davvero desolante.
Nell’intervallo Mantelli lascia negli spogliatoi Sereni e inserisce Donati, lasciando invariato l’assetto tattico rossonero. Al 49’ sono però gli ospiti a passare con un gran gol di Cesana, che parte dalla mancina, si accentra, evita un paio di rossoneri e dai venti metri con il destro batte Corradi. Mantelli passa subito al tridente offensivo, con Morga (un attaccante) che prende il posto di Molinelli (un centrocampista). Il nuovo entrato, innescato da un angolo di Franchini, crea subito lo scompiglio nella retroguardia lombarda, che si salva con un po’ di affanno. Ma nella retroguardia rossonera si aprono delle voragini e la Folgore Caratese ci va a nozze: da applausi la manovra del raddoppio ospite, costruita da Cesana, rifinita da Bigootto e finalizzata da Santonocito. Ancora otto minuti e la Folgore Caratese infila il tris: il solito, incontenibile, Cesana imbecca Santonocito, che con il sinistro batte Corradi. Quando manca poco più di un quarto d’ora al novantesimo il Fiorenzuola ha uno scatto d’orgoglio: Morga impegna Martinez che ribatte corto, Castagna è il più veloce di tutti e infila la porta ospite. Ma la partita è ormai compromessa: nonostante il forcing finale rossonero, il risultato non cambia più.

Fiorenzuola-Folgore Caratese 1-3
Fiorenzuola: Corradi 5,5, Sereni 5, (46’ Donati 5), Mameli 5, Masseroni 5,5 (75’ Pighi sv), Petrelli 5, Fogliazza 5, Guglieri 5, Molinelli 5,5 (51’ Morga 6), Girometta 5,5, Franchini 5,5, Castagna 6. All. Mantelli 5
Folgore Caratese: Martinez 7, Migliavacca 6,5 (84’ Galliani sv ), Concina 6,5 (65’ Rondelli sv), D'Errico 7, Perego 6,5, De Vito 6,5, Cesana 8 (88’ Gandini sv), Moreo 7, Bigotto, Santonocito, Ramponi. All. Banchieri
Arbitro: Panozzo di Castelfranco Veneto (Ferrari-De Cristofaro)
Note: prima della partita il presidente del Fiorenzuola Luigi Pinalli ha premiato Dennis Piva per le 300 partite giocate con la maglia rossonero. Giornata soleggiata, terreno in buone condizioni. Spettatori 300 circa. Ammoniti Sereni (F), D’Errico (FC), De Vito (FC), Donati (F), Franchini (F)
Reti: 49’ Cesana (FG), 61’ e 68’ Santonocito (FG), 74’ Castagna (F), Migliavacca (FG)
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dilettanti - Il Dpcm chiude Seconda e Terza Categoria. Si gioca in D, Eccellenza, Promozione e Prima

  • Dilettanti - Tutti i risultati della domenica. Bobbiese e valanga. Bene Vigolo e Alsenese. Spes e Ziano super

  • Dilettanti - Fontana chiude tutti i campionati della Lombardia. Il San Rocco però gioca, rimane in piedi la Serie D

  • Dilettanti - Il Dpcm chiude Terza e (forse) Seconda Categoria, le uniche che non hanno avuto problemi

  • Pistoiese-Piacenza 2-1: nuova beffa nel recupero a firma di Chinellato

  • Piacenza - Se ne va la "voce" che ci scaldava il cuore allo stadio, ci lascia il mitico Pio Bosini

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SportPiacenza è in caricamento