menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Un momento della gara di andata

Un momento della gara di andata

Il Carpaneto chiude la stagione a Pavia

Ultimo impegno dei piacentini in casa dei lombardi ancora in lotta per evitare i play out

Ultimo impegno dell’anno per la Vigor Carpaneto, di scena domenica alle 15 allo stadio “Fortunati” di Pavia contro i padroni di casa nel match valevole come ultima giornata del girone D di serie D. La partita riveste un fattore di importanza per i lombardi, che cercheranno l’intera posta in palio per uscire dalla zona play out e festeggiare la salvezza, sperando in concomitanti risultati provenienti dagli altri campi. 
Per la Vigor, invece, si tratta dell’epilogo della seconda esperienza consecutiva e della storia nella quarta serie nazionale, con i biancazzurri che hanno conquistato con larghissimo anticipo la salvezza (obiettivo stagionale), stazionando per diversa parte addirittura nella zona play off. In classifica, il Carpaneto è attualmente settimo, potrebbe anche chiudere sesto, così come venire scavalcato dall’Adrense. Un dato è certo: la stagione di Fogliazza e compagni si chiuderà con il record di punti, con i 45 dello scorso anno già superati domenica scorsa con il pareggio interno contro il Calvina, approdando a quota 46 e con la possibilità ora di aumentare ancora il bottino nel match a domicilio del Pavia su un terreno di gioco già assaggiato in amichevole nel pre-campionato.

Per Marco Veronese, tecnico della Vigor, sarà una domenica da ex, avendo sia giocato sia allenato a Pavia, piazza dove curiosamente era stato in panchina anche il suo predecessore Stefano Rossini.

“La nostra classifica non cambia più di tanto, così come non cambia il nostro obiettivo – spiega Veronese – dovremo dare tutto al massimo come ogni domenica per cercare di chiudere bene la stagione. Se ce ne fosse la possibilità, l’intenzione è quella di dare spazio a qualche ragazzo nell’arco della partita. Pavia è una squadra che corre molto e che ha qualche individualità importante; ci aspettiamo che diano tutto per conquistare anche loro la vittoria, avendo una situazione di classifica diversa dalla nostra”.

Come domenica scorsa, la Vigor dovrà fare a meno dell’influenzato Marco Fogliazza (centrale difensivo e capitano) e dell’infortunato Matteo Rossini (jolly difensivo classe 1998).

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SportPiacenza è in caricamento