Questo sito contribuisce all'audience di

Baldrighi (Fiorenzuola): "Possiamo ancora crescere"

Prima uscita ufficiale e primo successo per il Fiorenzuola di Francesco Salmi. Una doppietta di Simone Pessagno, centrocampista col vizio dl gol, ha permesso ai rossoneri di eliminare il Castlvetro e di approdare al primo turno di Coppa Italia...

Baldrighi (Fiorenzuola): "Possiamo ancora crescere" - 1
Prima uscita ufficiale e primo successo per il Fiorenzuola di Francesco Salmi. Una doppietta di Simone Pessagno, centrocampista col vizio dl gol, ha permesso ai rossoneri di eliminare il Castlvetro e di approdare al primo turno di Coppa Italia. Dopo le delusioni della passata stagione era importante iniziare il nuovo corso con un risultato positivo e così è stato. Per quanto riguarda la prestazione, per una mezzora si è vista una squadra corta, rapida nelle verticalizzazioni e nei cambi di fronte, ma ancora appannata in fase conclusiva. Dopo il gol incassato nel finale di primo tempo e dopo la doppia espulsione rimediata dagli ospiti al quarto d’ora della ripresa, la gara è scesa di tono. Il Fiorenzuola è riuscito a ribaltare il risultato, ma con la doppia superiorità numerica i rossoneri hanno faticato nella gestione della partita. Niente di grave. Anzi, tutto normale, come spiega il team manager Luca Baldrighi, quando mancano due settimane all’inizio del campionato: “Per un terzo di partita – spiega il dirigente rossonero – ho visto un ottimo Fiorenzuola, che ha messo in pratica quello che chiede mister Salmi. Di fronte avevamo una squadra importante, con due attaccanti come Greco e Cozzolino che con la serie D non c’entrano a mio avviso niente. Poi nella ripresa, complici le scelte del direttore di gara, il caldo e la fatica, entrambe le squadre si sono allungate, la qualità del gioco è inevitabilmente calata, ma noi siamo stati bravi a ribaltare il risultato con i due gol di Pessagno”.
Meglio il Fiorenzuola in parità numerica che il Fiorenzuola in superiorità numerica.
“In effetti è andata così. Paradossalmente abbiamo sofferto di più dopo le due espulsioni del Castelvetro. Ma dobbiamo considerare che la nostra squadra è stata rifondata quasi per intero e che con tanti giovani in rosa bisogna avere molta di pazienza”.
Nel prossimo turno c’è la sfida in trasferta con il Lentigione, che avete già affrontato in amichevole.
“Un’altra ottima squadra. Ma noi dovremo poter contare sui Bagaglini, Lari e Contini, tre giocatori per noi importanti che con il Castelvetro erano fuori causa. Per la partita con il Lentigione il nostro obiettivo, al di là del risultato finale, è quello di crescere ulteriormente in vista del campionato”.
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dilettanti - Il nuovo Dpcm chiude Eccellenza, Promozione, Prima e Seconda Categoria da lunedì

  • Nuovo Dpcm, c'è l'incognita degli allenamenti nei Dilettanti. Nei professionisti tornano gli stadi chiusi

  • Dilettanti - Tutti i risultati della domenica. Vigolo e Bobbiese: pari nel derby. Ziano e Gragnano in vetta

  • Dilettanti - Il Dpcm chiude Terza e (forse) Seconda Categoria, le uniche che non hanno avuto problemi

  • Piacenza-Olbia: 1-1 il missile di Corradi al 90' vale il pareggio

  • Lecco-Piacenza 2-4: un super Corradi lancia i biancorossi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SportPiacenza è in caricamento