rotate-mobile
Serie D

Atletico Bp - Franzini: «Il gruppo farà la differenza»

Riprendere la corsa al più presto. E' questo l'unico diktat in casa Atletico Bp dopo le due sconfitte consecutive rimediate a Massa e nel turno scorso contro il Castelfranco. La truppa di Franzini dopo quasi tre mesi ha dovuto abbandonare la vetta...

Riprendere la corsa al più presto. E' questo l'unico diktat in casa Atletico Bp dopo le due sconfitte consecutive rimediate a Massa e nel turno scorso contro il Castelfranco. La truppa di Franzini dopo quasi tre mesi ha dovuto abbandonare la vetta della classifica, come ha sempre detto il tecnico dei piacentini era naturale che prima o poi la sua macchina rallentasse i giri favorendo il ritorno degli avversari, ma ora la corsa al vertice della serie D è più incerta che mai con cinque squadre racchiuse in 8 punti: San Miniato 53, Atletico 50, Lucchese 47, Massese 45, Spal 45, e al termine del campionato mancano nove partite. Adesso si fa la differenza vera e i rossoneri non possono far altro che andare a caccia dei tre punti nel match di domenica (al Siboni alle 14.30) contro il Mezzolara. Bisogna vincere per rimanere aggrappati al San Miniato, per non subire il ritorno di fiamma della Lucchese e, soprattuto, perché il Mezzolara è un cliente alla portata di Matteassi e soci. Probabile che Nicolini parta titolare al fianco di Piccolo e Bignotti mentre l'unico indisponibile è Santi.

IL GRUPPO - «Lo dico da tempo - spiega Arnaldo Franzini - che noi non potevamo pensare di dominare il campionato come stavamo facendo, prima o poi il periodo di flessione doveva arrivare, l'importante è reagire come meglio sappiamo fare: cioè con la forza del gruppo senza pensare a quello che è successo nelle ultime due domeniche. Abbiamo pagato una serie di situazioni che si sono incastrate malamente per noi ma ripeto, stiamo facendo un grande campionato e di questo ne dobbiamo andare fieri. Il Castelfranco è una squadra che era partita con ben altri obiettivi, era tutt'altro che una sfida facile, e lo stesso discorso vale per il Mezzolara. Ci attende una partita complicata contro una squadra delusa dal suo campionato e che fa della trazione anteriore la sua principale forza. Hanno la capacità di andare a segno con molti giocatori e anche in difesa reggono discretamente quando ci sono tutti. Servirà una grande prova del gruppo».

RIVOLUZIONE? - E per stimolare i suoi ragazzi Franzini ha deciso di tenere tutti sulla corda alla vigilia della partita. «Non ho dato nessuna indicazione ai ragazzi perché voglio che si sentano tutti possibili titolari. Deciderò come giocare solo domenica mattina, li voglio tutti con una sana tensione dentro ma posso dire che qualcosa potrebbe succedere sia a centrocampo che in attacco. A parte Santi la rosa è tutta a disposizione, ci siamo allenati molto bene e con la giusta intensità in settimana. Sono sicuro che risponderemo alla grande alle ultime due sconfitte».

Probabile formazione; si può ipotizzare il classico 4-3-3 con Boari in porta, linea di difesa composta da Feher, Colicchio, Rieti e Pozzi. A centrocampo Cazzamalli e Matteassi al fianco del regista dove Fulcini è in vantaggio su Silva. In attacco tridente con Bignotti, Nicolini e Piccolo. Per la classifica e tutte le statistiche della serie D clicca qui.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Atletico Bp - Franzini: «Il gruppo farà la differenza»

SportPiacenza è in caricamento