menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Un gruppo di tifosi piacentini all'aeroporto

Un gruppo di tifosi piacentini all'aeroporto

A Trapani l'attesa è febbrile: a chi toccheranno le lacrime di gioia questa sera?

Sportpiacenza in viaggio con i tifosi biancorossi per la partita più importante degli ultimi anni. Sull'aereo c'è anche Paolo Gentiloni, ma l'argomento principale è uno solo: come giocherà Franzini stasera?

Tagliaferri auto copia-2«Tu cosa saresti disposto a fare per vincere questa partita?». Frullano mille pensieri nella testa dei tifosi del Piacenza in coda per salire sull’aereo che potrebbe portarli verso un sogno. E per ingannare l’attesa parte il gioco: c’è chi rinuncerebbe a un mese di stipendio, qualcuno promette spogliarelli improbabili. Altri rinuncerebbero a un molare per avere la certezza matematica di vincere a Trapani. Sportpiacenza era tra i tifosi che sono partiti dall’aeroporto di Milano Linate: scalo a Roma Fiumicino e poi da lì fino alla Sicilia. Allo stadio Provinciale, ore 20.30, ce ne saranno oltre duecento. Altri hanno raggiunto Trapani con voli da Torino e Malpensa. Una cinquantina di innamorati del Piace è partito venerdì con il pullman: tra andata e ritorno, un viaggio da tremila e passa chilometri. Qualcuno ha preferito la traversata in nave. A sentire i discorsi, solo la metà è riuscita a dormire la notte prima della partita, ancora meno sono quelli che hanno dormito bene. 

Sul volo da Milano Linate a Fiumicino c’era anche l’ex presidente del Consiglio, Paolo Gentiloni. Ma l’argomento principale è uno solo: come giocherà Franzini, se scenderà in campo Corazza dal primo minuto, la preoccupazione per il temutissimo arbitro Ayroldi. I piacentini si cercano: si scruta alla ricerca di sciarpe biancorosse, di berretti che sporgono dalla tasca dei pantaloni, di qualcuno che fischietta un coro della Curva. Tutti hanno bisogno di sostegno per esorcizzare l’ansia. Alla fine non si sa come, non si sa perché, ma si trovano e partono le foto di gruppo e i selfie. Scene simili devono essere accadute anche negli aeroporti di Torino e Malpensa, dove altri biancorossi si stavano imbarcando: almeno, così si capisce dai social su cui fioccano foto con le sciarpe biancorosse.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SportPiacenza è in caricamento