rotate-mobile
Martedì, 16 Aprile 2024
Serie C

Serie C - Troppo Padova, il Fiorenzuola cade 3-0 e chiude in dieci. Pagelle: squadra spenta in attacco

Rossoneri praticamente mai in partita davanti ai veneti che rimangono l'unica squadra imbattuta della Lega Pro. Potop rimedia una squalifica, Cremonesi viene espulso, entrambi salteranno la gara salvezza contro il Novara di venerdì prossimo

Il Padova resta imbattuto, il Fiorenzuola resta terzultimo: non ci sono sorprese nel posticipo domenicale sul campo dell’unica formazione senza sconfitte nell’intera Serie C con i patavini che non concedono nessuno sconto ai rossoneri.
Rossoneri che avrebbero dovuto indovinare la “partita della vita” per fare risultato ma che vanno in campo con un atteggiamento quasi rinunciatario ringraziando Sorzi in avvio. Ed è qui che si pone il primo nodo della serata perché tra lo sbancare l’Euganeo e provare a giocarsela ci sono sì 26 punti di differenza ma dovrebbe restare anche un piglio che il Fiorenzuola lascia negli spogliatoi.
Il secondo nodo, ben più difficile da sciogliere, è quello della difesa perchè nella ripresa Potop prima si fa ammonire in diffida e poi esce per un problema muscolare mentre Cremonesi infila due gialli che lasceranno mister Turrini con il solo Bondioli - fatto salvo il recupero di Nava - alternativa al centro: la gara con il Novara del “Pavesi” di venerdì dovrà sciogliere entrambi gli intrecci.

Sei minuti di gara e due occasioni per i padroni di casa: al quarto minuto Sorzi salva con un riflesso su Bortolussi e si ripete sulla ribattuta di Fusi che era però in fuorigioco. Poco dopo arriva la staffilata in controbalzo di Capelli che trova la parata del portiere rossonero.
Il Fiorenzuola si ritrova confinato nella sua metà campo, il Padova mantiene il possesso senza quasi aver fretta di affondare il prossimo colpo: quando il pedale dell’acceleratore va giù però i rischi nell’area rossonera diventano forti. Appena passato il quarto d’ora Liguori e Perrotta si vedono respingere due conclusioni in area, poco dopo il cross dello stesso Perrotta viene mancato di un soffio da Bortolussi.
I rossoneri provano ad alleggerire la pressione con un tentativo di Stronati, i ritmi patavini paiono quasi abbassarsi ma è sufficiente rialzare i giri per sbloccare il punteggio: alla mezz’ora  Capelli scarica su Belli appostato in area, il difensore calcia senza troppi preamboli sotto la traversa.
Nei minuti finali il Padova infila anche il raddoppio: punizione dal limite di Liguori, palla ribattuta dalla barriera ma è Liguori ad avventarsi sulla sfera trafiggendo Sorzi ad un passo dall’intervallo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Serie C - Troppo Padova, il Fiorenzuola cade 3-0 e chiude in dieci. Pagelle: squadra spenta in attacco

SportPiacenza è in caricamento