Questo sito contribuisce all'audience di

Serie C - La nuova proposta: prime tre in B, ultime tre in D, playoff "volontari" e playout solo nei Gironi A e B

C'è una nuova proposta della Lega Pro. Promozione diretta per Monza, Vicenza e Reggina, retrocessione per Gozzano, Rimini e Rieti. I playoff tra le 28 squadre sarebbero solo su base "volontaria". Playout: giù Bisceglie e Rende, si giocano solo in due gironi

Che la Serie C non abbia alcuna intenzione di tornare in campo per chiudere la stagione 2019/2020 lo si è ampiamente capito. Posizione chiara anche per la Federcalcio che ha rigettato questa scelta - per mettersi al riparo dalla preannunciata marea di ricorsi - la scorsa settimana. Due posizioni inconciliabili e si viaggia dunque spediti verso un punto di incontro per accontentare da una parte i 53 club che chiedono lo «stop» definitivo in nome di costi insostenibili e dall’altra quella manciata di società che hanno investito milioni - come il Bari ad esempio - e vogliono giocarsi la promozione sul campo.

Il Direttivo della Lega Pro nella giornata di martedì potrebbe aver trovato una sintesi da presentare alla Figc: promozione diretta per le prime tre in classifica di ogni Girone, cioè Monza, Vicenza e Reggina, le ultime tre retrocesse direttamente in D (Gozzano, Rimini e Rieti), playoff su base volontaria (chi vuole ci partecipa, ovviamente tra quelle che ne hanno diritto e playout in soli 2 gironi). Potrebbe essere un punto chiave.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La soluzione è descritta dalla Gazzetta dello Sport in edicola oggi. Sulla base dell’improbabile ripresa dei campionati gli uomini di Ghirelli hanno studiato un piano B. Classifiche congelate, salto diretto in B di Monza, Vicenza e Reggina che comandano i rispettivi gironi. Per i playoff le aventi diritto sarebbero 28 (tra cui il Piacenza) ma la partecipazione sarebbe su base “volontaria” con modalità da definire in un secondo momento.
Fin qui tutto ok, il nodo arriva però per le retrocessioni. Discesa diretta in D delle ultime tre (Gozzano, Rimini e Rieti con le prime due già pronte alla diffida si legge sulla Gazzetta), a queste andrebbero aggiunte Bisceglie e Rende (Girone C) perché hanno un distacco di oltre 9 punti dalla Sicula e quindi non avrebbero diritto a disputare i playout. Spareggi che si giocherebbero solamente nei Gironi A e B: Pianese-Pergolettese, Olbia Giana Erminio (A) e Fano-Ravenna, Arzignano-Imolese (B). Ora si attende una nuova risposta da parte della Figc.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coppa Italia - Piacenza sconfitto 1-2, il Teramo sbanca il Garilli senza fatica

  • Piacenza, male la prima. Il Teramo domina, biancorossi fuori dalla Coppa e con dei problemi da risolvere

  • Il Piacenza chiude il precampionato con un pareggio contro la Virtus Verona. Cosa va e cosa non va

  • Piacenza-Virtus Verona: 1-1, a Siani risponde Bridi

  • La Gas Sales Bluenergy va a singhiozzo, Padova vince 3-1. Biancorossi fuori dalla Coppa Italia

  • Gardini: «Amareggiato per la situazione, ma sono certo che la Gas Sales Bluenergy farà una grande annata»

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SportPiacenza è in caricamento