Questo sito contribuisce all'audience di

Serie C - La finale di Coppa Italia tra Alessandria e Viterbese può aprire i playoff all'11a del Girone A

La vincente dell'ultimo atto accede direttamente alla fase nazionale dei playoff, perciò se si classifica in stagione regolare tra la 4a e la 10a posizione lascerà la sua casella dei playoff del Girone all'11a in classifica

Sarà la Viterbese, nonostante la sconfitta per 2-1 contro il Cosenza, ad affrontare nella finale di Coppa Italia di Serie C l’Alessandria. I laziali si sono qualificati in virtù del 3-1 maturato all’andato e si va così a comporre una finalissima inedita e decisamente interessante anche per il Piacenza - ed eventualmente per il Pro Piacenza. Sì perché la formazione che vincerà la Coppa Italia, che sia una o l’altra, fa parte del Girone A di Serie C e alzando la Coppa staccherà il pass per la fasi nazionali dei playoff liberando, di conseguenza, la sua casella per quanto riguarda i playoff del girone.
In pratica se la vincente si classificherà in stagione tra la quarta e la decima posizione allora lascerà libero il proprio posto all’11a classificata se, invece, la vincente chiuderà seconda o terza in classifica non cambierà nulla in quanto ai playoff del girone partecipano le squadre classificate dalla 4a alla 10a posizione, mentre seconde e terze vanno già di diritto alle fasi nazionali.
La finalissima di Coppa si giocherà con gara di andata e ritorno, l’11 aprile ad Alessandria e il 25 aprile a Viterbo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Calcio Dilettanti - Si va verso lo stop definitivo per Eccellenza, Promozione, Prima, Seconda e Terza Categoria

  • Riparte il calcio giovanile professionistico: via al campionato Primavera, consentite le amichevoli fino all'Under 15

  • Nuovo Dpcm: lo sport è ancora bloccato. Piscine e palestre chiuse fino al 5 marzo, dilettanti e giovanili sempre fermi

  • Juventus U23-Piacenza 1-1: ancora un pari, Libertazzi miracoloso nel finale

  • Nuova mazzata sullo sport: chi ha il Covid deve stare fermo almeno due mesi

  • Piacenza - Serve chiarezza sul calciomercato: chi lo fa? Arriva il giovane Paolo Cannistrà

Torna su
SportPiacenza è in caricamento