Questo sito contribuisce all'audience di

Serie C - L'Associazione calciatori protesta per le rose, rischio sciopero? Il regolamento di playoff e playout

Cambia ancora la formula dei playoff che premiano maggiormento le terze e seconde classificate al termine della regular season. Stop alle retrocessione dirette. Lunedì 21 agosto l’Aic potrebbe anche decidere per il mancato avvio di Serie C e Serie B

Si dovrà attendere il 24 agosto, ovvero due o tre giorni prima che inizi - sempre che parta - il campionato di Serie C 2017/2018 per conoscere l’intero calendario. Nella giornata di venerdì la Lega ha sorteggiato le prime tre giornate di campionato (Monza-Piacenza e Giana Erminio-Pro Piacenza) e diramato le linee generali della nuova stagione che si avvicina a grandi passi. Le novità: i tre gironi, alla luce del ripescaggio del Rende inserito nel raggruppamento C, diventano a 19 squadre e quindi ogni squadra osserverà un turno di riposo.

SCIOPERO?
Si parte il 27 agosto? Così dice il calendario, ma non bisogna darlo per scontato. Tra i tanti problemi infatti c’è anche l’Aic (Associazione Italiana Calciatori) che è sul piede di guerra. I fatti: al presidente Damiano Tommassi e all’Aic non piace la nuova regola che impone solamente 14 over in rosa, 2-3 fidelizzati dal settore giovanile e la liberalizzazione degli under. I calciatori si sentono penalizzati da questa regola, le 57 squadre al via - contro le 60 previste - hanno ridotto i posti (almeno 60 giocatori in meno se consideriamo rose da 20 elementi) e, infine, non è piaciuto lo spostamento della scadenza dei compensi di giugno dal 16 agosto al 21 settembre. Lunedì 21 agosto l’Aic potrebbe anche decidere per il mancato avvio di Serie C e Serie B.

PROMOZIONE E PLAYOFF
Saranno promosse direttamente in Serie B le vincenti di ogni girone, la quarta promozione uscirà dai playoff a 28 squadre - come la passata stagione - a cui partecipano tutte le classificate dalla seconda alla decima posizione di ogni girone (27) a cui aggiungere la vincente della Coppa Italia di Serie C. Playoff costruiti su tre fasi: fase playoff del proprio girone, fase playoff nazionale e final four. La novità è che il playoff del girone sarà a doppio turno: 5a contro 10a, 6a contro 9a, 7a contro 8a in gara unica. Le tre vincenti giocheranno il secondo turno (gara unica) insieme alla 4a classificata, da qui usciranno dunque due squadre che accederanno alla fase playoff nazionali insieme alla 2a e 3a classificata. Ai playoff nazionali perciò si avranno 13 formazioni: la vincente della Coppa Italia di serie C, la 2a e 3a classificata di ogni girone, e le 6 vincenti (2 per girone) dei playoff del proprio raggruppamento. Di queste 13 squadre in 10 affronteranno il primo turno andata e ritorno (sono escluse le seconde classificate), da cui usciranno 5 squadre. Nella seconda fase del playoff nazionale, alle 5 vincenti del primo turno si aggiungono le tre squadre arrivate seconde in regular season, per un totale di 8 formazioni. Anche qui partite di andata e ritorno, le 4 vincenti accedono alle semifinali in gara di andata e ritorno mentre la finale è in gara unica su campo neutro a Pescara.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

RETROCESSIONI
Il numero ridotto di formazioni al via della Serie C (57 anziché 60) ha portato la Lega ad eliminare la retrocessione diretta, riducendo le retrocessioni da 9 a 6 (dunque due per girone) che saranno determinate solamente attraverso il playout. Si affronteranno perciò 16a-19a e 17-18a in gare di andata e ritorno, la sconfitta retrocede in Serie D. La squadra 19a classificata al termine della regular season retrocederà direttamente al Campionato di Serie D, qualora il distacco in classifica dalla squadra 16a sia superiore a 8 punti. La squadra 18a classificata retrocederà direttamente al Campionato di Serie D, qualora il distacco dalla squadra 17a classificata sia superiore a 8 punti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dilettanti - Il Dpcm chiude Seconda e Terza Categoria. Si gioca in D, Eccellenza, Promozione e Prima

  • Dilettanti - Tutti i risultati della domenica. Bobbiese e valanga. Bene Vigolo e Alsenese. Spes e Ziano super

  • Dilettanti - Fontana chiude tutti i campionati della Lombardia. Il San Rocco però gioca, rimane in piedi la Serie D

  • Dilettanti - Il Dpcm chiude Terza e (forse) Seconda Categoria, le uniche che non hanno avuto problemi

  • Pistoiese-Piacenza 2-1: nuova beffa nel recupero a firma di Chinellato

  • Risultati e classifiche di Juniores, Allievi e Giovanissimi. Il Dpcm chiude i campionati Provinciali

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SportPiacenza è in caricamento