Venerdì, 17 Settembre 2021
Serie C

Serie C - Il Pro Piacenza travolge il Gozzano e aggancia la vetta della classifica. Pagelle

Gran prova dei rossoneri a Vercelli, 0-3 firmato da Nolè (rigore), Zanchi e Volpicelli. La squadra di Giannichedda si porta al primo posto insieme alla Carrarese

Tre su tre. Il Pro sbanca il Piola e conquista un’altra vittoria fuori casa. Lo fa superando un Gozzano che mostra tanta buona volontà – con un Messias sempre pronto a pungere tra le linee – ma evidenti lacune difensive. I rossoneri passano subito in vantaggio: Gigli stende Nolè in area, l’attaccante si presenta sul dischetto e trasforma senza patemi il rigore. Lo squillo immediato tramortisce il Gozzano che però prova a scrollarsi di dosso lo shock con Rolando e Tumminello. Sono però i ragazzi di Giannichedda a trovare nuovamente il gol con una grna bella rasoiata di Zanchi a spedire il pallone nell’angolino.
Ad inizio ripresa mister Soda si gioca la carta Libertazzi in attacco ridisegnando l’assetto offensivo della squadra con un tridente che si getta a capofitto dalle parti di Zaccagno. Non manca l’intraprendenza, servirebbe un pizzico in più di precisione per riaprire la partita. Una partita che si chiude definitivamente al ventottesimo della ripresa con un’azione personale di Volpicelli entrato solo da pochi minuti: slalom in area e rasoterra a superare Casadei. Terza rete, quella che fa alzare la bandiera bianca al Gozzano. E regala altri tre punti al Pro che si porta al posto posto in graduatoria insieme alla Carrararese a quota 10 punti

SUBITO NOLÉ – Non c’è nemmeno il tempo per un giro di lancetta che il Pro ha il pallone del vantaggio. Cross di Kalombo, la corsa verso la sfera di Nolè viene bloccata da un fallo di Gigli. Piena area, rigore che lo stesso Nolè trasforma spiazzando Casadei. Il Gozzano accusa il colpo ma prova a darsi da fare: Messias punta sulla velocità, Graziano manca di due passi il pallone su un buon traversone di Tumminelli. Schermaglie che non incidono sul parziale, parziale che viene sbloccato nuovamente dai rossoneri al ventiseiesimo minuto. Sugli sviluppi di una punizione la corta respinta della difesa del Gozzano finisce sull’esterno sinistro di Zanchi che spedisce il pallone nell’angolino basso. Colpo da biliardo, raddoppio del Pro. Un Pro che amministra il vantaggio, abbassando la guardia soltanto in due occasioni. Alla mezz’ora Rolando impegna Zaccagno che va a vuoto al quarantunesimo sul cross di Messias: nessun compagno è pronto a sfruttare l’errore del portiere rossonero. Nulla di fatto, non muta il doppio vantaggio rossonero al doppio fischio dell’arbitro.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Serie C - Il Pro Piacenza travolge il Gozzano e aggancia la vetta della classifica. Pagelle

SportPiacenza è in caricamento