menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Serie C - Il Pro Piacenza fatica troppo e il Prato si prende la vittoria con la rete di Ceccarelli

I rossoneri si fermano a Pontedera dopo quattro risultati utili consecutivi. I toscani martellano per 90' e alla fine vincono sfruttando un errore di Cavagna che permette ai padroni di casa di sbloccare il risultato

Le motivazione probabilmente hanno fatto la differenza. Un Prato con l’acqua alla gola, in una situazione di classifica che rischiava di diventare irrimediabile, supera meritatamente un Pro Piacenza spento e privo di idee, che ha tenuto la barra dritta fin che ha potuto ma alla fine ha dovuto cedere i tre punti ai toscani bravi a sfruttare un erroraccio di Cavagna in disimpegno che costa carissimo alla squadra di Pea. Nel mezzo ci sono almeno quattro occasioni disinnescate da Gori, mentre dall’altra parte del campo l’unico che prova a fare qualcosa - senza fortuna - è Danilo Alessandro.

BUNKER
Pea come annunciato alla vigilia cambia qualcosa rispetto alla formazione che aveva espugnato Cuneo: a destra in difesa c’è Calandra e non Paramatti, in mezzo al campo c’è Cavagna per Barba. A fare la differenza, nei primi 45’, non sono tanti i singoli ma più che altro le motivazioni: non che il Pro non le abbia ma quelle del Prato sono della classica squadra all’ultima spiaggia. La situazione di classifica (ultimi) dei toscani è disperata e con questo approccio il Prato inizia mettendo subito grande pressione agli esterni, Calandra e Ricci. Tutto questo si traduce in tre occasioni per i toscani: all’8’ è provvidenziale Battistini che salva a un metro dalla porta su Carletti, poco dopo bella azione manovrata che porta al tiro sempre Carletti ma Gori respinge. Nel finale di tempo è ancora l’estremo difensore dei piacentini protagonista sulla conclusione da distanza ravvicinata di Ceccarelli. In mezzo a queste occasioni ci sono un altro paio di conclusioni del Prato e il Pro che, in sostanza, si fa vedere una sola volta con un diagonale velenoso di Alessandro.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SportPiacenza è in caricamento