Serie C

Serie C - Il Mantova non sbaglia un colpo e passa 2-3 a Fiorenzuola. Turrini: «Ripartiamo dal secondo tempo». Le pagelle

Nonostante un avvio potenzialmente positivo il Fiorenzuola cede al venticinquesimo al primo vero affondo di Galuppini. Qui la luce si spegne completamente ed i rossoneri subiscono due reti nel giro di dieci minuti con Giacomelli e Brignani che infilano Sorzi. Nel finale accorcia Potop

Mister Turrini analizza la sconfitta cercando di estrapolare gli aspetti positivi della gara con il Mantova. «Devo e voglio vedere il bicchiere mezzo pieno. Venivamo da quattro gare con squadre con posizione di classifica ottimale per loro, non era affatto facile affrontare questa partita. Abbiamo giocato bene nel primo quarto d’ora poi il Mantova ha preso in mano il pallino del gioco facendo tre gol e mettendoci in grandissima difficoltà. Il 3-1 poteva riaprire qualcosa, nel secondo tempo la squadra non ha perso la testa e ha fatto quello che ho chiesto: di non subire un altro gol e di provare a creare qualcosa in avanti. Dobbiamo ripartire dal secondo tempo e dalla compattezza di squadra, il nostro campionato inizierà sabato».

Mister Possanzini celebra la vittoria che spinge il Mantova sempre più in vetta. «Abbiamo fatto una gran partita: siamo venuti qua, imposto il nostro gioco e segnando tre gol. Nel primo tempo siamo andati in verticale quando dovevamo farlo; nel secondo tempo abbiamo gestito la pressione. La costruzione ci ha portato a fare tre gol oggi. Bisogna evitare certe disattenzioni che fanno parte del percorso che abbiamo deciso di fare».

Sorzi 6: può veramente farci poco sui gol del Mantova perché Galuppini e Giacomelli gli si parano davanti

Silvestro 6: lanciato dal primo minuto in una delle partite più difficili riesce a limitare le iniziative degli avversari sulla destra (dall’82’ Gentile sv)

Potop 6,5: ci mette la testa nel finale di primo tempo quando il Mantova è avanti di tre reti. L’ultimo, insieme ad Alberti, ad abbandonare la nave

Bondioli 5: Mensah è un’autentica scheggia impazzita e regala ben pochi punti di riferimento. Fatica e rischia due volte il rosso dopo l’ammonizione

Sussi 5: Radaelli lo lascia sul posto quando indovina il cross per il raddoppio di Giacomelli. Alterna buone cose ad amnesie

Di Gesù 5,5: sua la prima conclusione con un debole colpo di testa, ha poco margine di manovra sulla destra (dall’82’ Musatti sv)

Di Quinzio 5: soffre come tutta la mediana rossonera di fronte ad un’avversaria che concede poco in mezzo

Stronati 5: primo tempo con ben pochi acuti nonostante un avvio potenzialmente interessante, sarà squalificato per la prossima gara (dal 46’ Beretta 6,5: ottimo ingresso, si butta spesso nell’area avversaria)

Seck 5,5: parte dall’inizio sulla corsia di destra in una gara tutt’altro che facile considerando che ha di fronte la miglior difesa del girone: lascia l’impressione che a volte potrebbe osare di più (dal 65’ Omoregbe 5,5: uno scambio nello stretto con Beretta e poco altro)

Alberti 7: davvero generosissimo sul piano della corsa e dell’intensità. Riapre la gara nel finale con un gol forse fortuito ma dannatamente inseguito (dall’82’ Ceravolo sv)

Morello 6: si butta senza paura sulla sinistra dove affronta un Radaelli piuttosto solido. Non riesce a spingere con continuità ma quando lo fa è spesso pericoloso

All. Turrini 6: dopo un inizio che lascia ben sperare la squadra subisce tre gol in un quarto d’ora. Potop riaccende le speranze, rianimate definitivamente nel finale da Alberti ma le due reti sono frutto più di iniziative dei singoli che dell’atteggiamento complessivo della squadra

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Serie C - Il Mantova non sbaglia un colpo e passa 2-3 a Fiorenzuola. Turrini: «Ripartiamo dal secondo tempo». Le pagelle
SportPiacenza è in caricamento