menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Serie C - Il 22 agosto niente calendari e si rischia di partire il 15 settembre

E' lo stesso presidente Gravina a dirlo in una lunga intervista: «Non ci sono le condizioni per comporre gironi e calendari, siamo costretti ad aspettare il Collegio del Coni sulla questione della Serie B»

«S’immagina che cosa potrebbe accadere se dovessimo partire l’1 o 2 settembre con alcune società che, da lì al 7 settembre, saranno ammesse in Serie B dopo le decisioni del Collegio di Garanzia del Coni? Dovremmo rifare gironi, calendari, annullare risultati e programmare recuperi. Un caos maggiore di quello attuale».

Con queste parole rilasciate al quotidiano La Nazione il presidente della Lega Pro, Garbiele Gravina, ha fatto capire che nemmeno il 22 agosto sarà il giorno per calendari e gironi ma bisognerà aspettare ancora. Il 7 si deciderà sulla B a 19 squadre - che intanto parte - dopodiché la Lega Pro potrà fare gironi, calendari e iniziare verosimilmente nel weekend del 15-16 settembre.
E’ stato lo stesso Gravini nell’intervista a lasciar intendere un ulteriore slittamento: «Non ci sono le condizioni, Catania, Siena, Novara, Pro Vercelli, Ternana ed Entella hanno fatto richiesta per l’ammissione in Serie B, in queste condizioni non siamo in grado di comporre gironi e calendari dovremo posticipare anche quelli».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SportPiacenza è in caricamento