rotate-mobile
Sabato, 27 Novembre 2021
Serie C

Serie C - Gran colpo del Fiorenzuola che sbanca il campo della Pro Patria all'ultimo minuto

Ci pensa Palmieri all'ultimo respiro, rossoneri che prendono tre punti importantissimi in chiave classifica. Lombardi che si fermano dopo sei risultati utili consecutivi

Realab Proposta2-74 (trascinato)All’ultima azione. Il Fiorenzuola sbanca lo Speroni con una di quelle partite che in serie C si possono vincere, perdere o pareggiare quasi con la stessa probabilità: questo almeno fino al recupero della ripresa, questo fino al gol di Palmieri. I sei risultati utili della Pro Patria raccontano di una squadra solida: Cavalli fa buona guardia su Parker ma Pizzul e Galli sono sempre pronti a prendere d’infilata la retroguardia rossonera. Dopo un primo tempo dove si respira sostanziale equilibrio vivacizzato da una grande occasione di Bruschi nella ripresa la Pro Patria schiaccia il Fiorenzuola collezionando occasioni importanti: è qui che il Fiorenzuola trova in Battaiola un altro dei protagonisti di giornata, le parate dell’estremo difensore valgono infatti tanto quanto la rete di Palmieri che stende la Pro e fa salire il Fiorenzuola a quindici punti, gli stessi della Juventus U23 in attesa delle partite della domenica.

Leggi qui la cronaca della partita azione dopo azione

I ritmi del primo tempo sono tutto tranne che insostenibili ma le due squadre non rinunciano a pungere in avanti. La prima trama offensiva è dei bustocchi, al decimo minuto: lancio per Parker sulla destra, l’attaccante sfugge a Cavalli e riesce a coordinarsi con una girata che chiama Battaiola alla respinta sul primo palo. I rossoneri rispondono dopo quattro minuti con un bello scambio in velocità tra Currarino e Oneto: Caprile riesce però a chiudere in uscita su entrambi i giocatori del Fiorenzuola.
Cresce nel mentre l’intensità: Bruschi riceve palla sulla sinistra, il tempo di mettere piede in area prima di cercare il palo più lontano con una parabola a giro. Fuori di poco. Nicco risponde poco dopo con un tentativo dalla distanza: potente ma troppo centrale.
La partita torna a bloccarsi ed al trentacinquesimo mister Tabbiani è chiamato al primo cambio, forzato, della gara: Mamona accusa un problema alla coscia che gli impedisce di proseguire; Palmieri lo sostituisce con Currarino che scala in avanti a ricompletare il tridente.
Il tiro deviato in angolo di Galli e un tentativo di Parker mandano in archivio la prima frazione, che si chiude così a reti inviolate.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Serie C - Gran colpo del Fiorenzuola che sbanca il campo della Pro Patria all'ultimo minuto

SportPiacenza è in caricamento