rotate-mobile
Domenica, 23 Giugno 2024
Serie C

Serie C - Forza Fiorenzuola, contro il Novara serve l'impresa della vita

Domenica (ore 18) match di ritorno dei playout contro il Novara che ha il vantaggio del 3-1 maturato all'andata. I rossoneri devono vincere con tre gol di scarto per salvarsi e non retrocedere

L’ultimo atto della Serie C si trasforma in un altrettanto ultimo appello per il Fiorenzuola che domenica al Piola (fischio d’inizio alle 18) non potrà fare altro che vincere e farlo con almeno tre gol di scarto sul Novara che nella prima gara dei play out ha superato i rossoneri per 3-1.
Al Pavesi la formazione guidata da mister Gattuso ha fatto tesoro delle tre reti segnate nel primo tempo con Urso, Bentivegna (rigore) e Ongaro: un trittico micidiale mitigato soltanto in parte dalla rete di Anelli nella ripresa dove è però arrivato anche il cartellino rosso, con relativa squalifica, al centrale difensivo Potop.
I numeri, già più volte finiti sul tavolo, parlano piuttosto chiaro: il Fiorenzuola in stagione con il Novara non ha mai vinto e nemmeno trovato il pari. L’ultimo confronto al Piola è distante soltanto due settimane, per l’ultima giornata di campionato nella quale i piemontesi avevano anche sfiorato la salvezza diretta salvo poi vedersela scivolare tra le dita visti i punteggi emersi dagli altri campi. In quell’occasione i rossoneri avevano dimostrato di poter giocarsela salvo poi mollare quasi completamente il colpo dopo la prima rete di Urso che si era concesso il bis nel finale di primo tempo.
Negli incontri precedenti i gol del Novara si sono concentrati proprio nella prima frazione di gioco: in Coppa Italia non era bastato l’avvio di un incontenibile Omoregbe, con il Fiorenzuola raggiunto dai gol di Prinelli e Gerardini tra ventesimo e trentottesimo minuto, nella sfida di andata dello scorso 22 dicembre era stato Scappini a sbloccare la gara con il suo colpo di testa al trentacinquesimo.
I rossoneri per la seconda partita dei play out non potranno contare su Sussi, uscito anzitempo domenica per un infortunio che si è confermato grave (rottura del legamento crociato anteriore del ginocchio sinistro), e Potop che sconterà il turno di squalifica. Coperta quindi piuttosto corta in difesa considerando anche le condizioni non ottimali di Reali - già assente nel primo incontro - e Bondioli, rimasto invece in panchina. Con il Novara dopo l’uscita di Sussi era stato Oneto a scalare in difesa, soluzione piuttosto d’emergenza che però, per forza di cose, potrebbe essere riproposta. Attenzione anche ad una possibile difesa a tre con Nelli a fare da braccetto e un centrocampo a cinque.
Per il resto si aprono i ballottaggi emersi nell’ultima parentesi di stagione: Bocic potrebbe essere riconfermato sulla sinistra sebbene Morello sia entrato con il piglio giusto nella ripresa; sulla destra Anelli (autore del gol dell’1-3) insidia D’Amico.

PROBABILE FORMAZIONE (4-3-3): Sorzi; Oneto, Cremonesi, Bondioli, Maffei; Di Gesù, Mora, Nelli; Anelli, Ceravolo, Bocic. BALLOTTAGGI: Anelli-D’Amico 50%-50%, Bocic-Morello 50%-50%

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Serie C - Forza Fiorenzuola, contro il Novara serve l'impresa della vita

SportPiacenza è in caricamento