rotate-mobile
Sabato, 22 Giugno 2024
Serie C

Serie C - Fiorenzuola: ultimi 90' contro il San Donato Tavarnelle. Serve ancora un piccolissimo sforzo

I rossoneri sono praticamente salvi, ma non hanno ancora in tasca la certezza aritmetica per questo devono cercare un pareggio nell'ultima giornata domenica. Basterebbe anche una sconfitta, a patto che l'Alessandria non colmi le 6 reti di differenza che ha in classifica con la squadra di Tabbiani

Ultimo atto per il Fiorenzuola che sul campo del San Donato Tavarnelle (fischio d’inizio alle 14:30, in contemporanea con tutti gli altri campi) vuole chiudere senza “se” e senza “ma” la pratica salvezza. La situazione è presto detta: i rossoneri hanno 41 punti, gli stessi dell’Olbia - già però salva grazie agli scontri diretti - uno in più della Torres e tre in più rispetto ad un’Alessandria sedicesima che giocherà con il Cesena al Moccagatta.

Rispetto ai Grigi il Fiorenzuola può vantare una migliore differenza reti (-12 contro -18) con i piemontesi a poter però contare su un maggior numero di reti segnate. Lo scenario che spalancherebbe la porta dei playout ai rossoneri dovrebbe comporsi di una vittoria per 3-0 dell’Alessandria con la contemporanea sconfitta con un passivo identico per il Fiorenzuola contro un San Donato che è già certo di disputare i playout. In questo caso, con la differenza reti identica, prevarrebbe in classifica la squadra con più gol segnati e quindi l’Alessandria.

I rossoneri saranno quindi sicuramente salvi anche soltanto con un pari, in caso di sconfitta netta la radiolina dovrà essere sintonizzata sulle frequenze di Alessandria da dove dovrebbero arrivare notizie da fantascienza considerando che il Cesena non ha mai subito più di due gol in stagione ed ha bisogno di vincere per blindare il secondo posto. Ulteriore elemento da porre sotto la lente di ingrandimento è la situazione Imolese: la formazione romagnola, in attesa del verdetto del Tribunale Nazionale Federale, deve battere la Reggiana, già promossa in B, per essere certa di poter disputare i playout indipendentemente dall’ammontare della penalizzazione. È utile ricordare che i playout non si disputano se il distacco in classifica tra la penultima e la quintultima è superiore ad otto punti: in questo caso retrocederebbe la penultima classificata insieme al fanalino di coda Aquila Montevarchi. Sul versante formazione le buone notizie arrivano in difesa dove rientreranno gli squalificati Quaini e Dimarco, elementi importanti per mister Tabbiani. Per il resto rimangono le scelte quasi obbligate negli altri due reparti.

PROBABILE FORMAZIONE (4-3-3): Battaiola; Potop, Quaini, Cavalli, Dimarco; Piccinini, Fiorini, Bontempi; Giani, Mastroianni, Sereni. All. Tabbiani

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Serie C - Fiorenzuola: ultimi 90' contro il San Donato Tavarnelle. Serve ancora un piccolissimo sforzo

SportPiacenza è in caricamento