rotate-mobile
Domenica, 28 Novembre 2021
Serie C

Serie C - Fiorenzuola a Trieste senza paura e per cercare i tre punti

Si gioca domenica (14.30) al Nereo Rocco, i rossoneri hanno nelle loro corde la possibilità del colpaccio e cercano riscatto dopo la bruciante sconfitta di sette giorni fa a Trento. Le ultime dal campo

Seconda trasferta consecutiva per il Fiorenzuola che domenica (fischio d’inizio alle 14:30) scenderà in campo con la Triestina. I rossoneri si trovano di fronte all’ennesima gara ad alto tasso di complessità di questa prima parte di stagione sul campo di una formazione uscita con un pareggio dall’ultima sfida con la Virtus Verona: la squadra allenata da mister Bucchi veleggia a nove punti, solo uno in più rispetto agli otto finora conquistati dai rossoneri.

Dopo la sconfitta di misura con il Trento il Fiorenzuola può puntare su due consapevolezze: la capacità di poter prendere in mano il pallino del gioco fin dalle fasi iniziali, come visto nell’ultima uscita, e la necessità di trovare maggior peso negli ultimi metri dove talvolta è mancato quel qualcosa in più per poter fare la differenza e chiudere partite che hanno poi preso una piega diversa, come quella con il Seregno.

A tal proposito importante la firma arrivata in settimana di Stronati, un centrocampista che spesso si proietta con inserimenti in area avversaria. Dall’infermeria rossonera c’è poi qualche speranza di poter avere a disposizione Bruschi (problemi alla caviglia, per lui nemmeno un minuto con il Trento) e Currarino uscito anzitempo e sostituito da Godano. Considerando infine il turno infrasettimanale con la Pergolettese potrebbe esserci turnover anche in avanti con la possibile staffetta Tommasini-Oneto.

«Ci siamo allenati bene, i ragazzi hanno dato grande intensità e siamo pronti ad affrontare questa partita - spiega mister Tabbiani che ha trascorsi da calciatore in maglia alabardata - Ho dei ricordi stupendi di società, gente allo stadio e di tutta la città di Trieste: sarà bello rientrare al Rocco e sarebbe bello uscirci con qualcosa. E' un peccato rovinare belle prestazioni con dieci, quindici minuti di blackout: questa situazione si è ripetuta un po' di volte, è una questione mentale che deve spingerci a tenere botta nei minuti di difficoltà per tornare a fare quello che sappiamo. Su questo aspetto dobbiamo migliorare in fretta».

PROBABILE FORMAZIONE (4-3-3): Battaiola; Olivera, Ferri, Cavalli, Dimarco; Esposito, Zaccariello, Palmieri; Godano, Tommasini, Mamona. All. Tabbiani
BALLOTTAGGI: Olivera-Potop 50%-50%, Esposito-Nelli 60%-40%, Tommasini-Oneto 60%-40%

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Serie C - Fiorenzuola a Trieste senza paura e per cercare i tre punti

SportPiacenza è in caricamento