Questo sito contribuisce all'audience di

La fideiussione non c'è. Il Pro Piacenza rischia di finire a -6 in classifica. «Falsano il campionato. Spregio delle regole»

La Lega comunica alla Covisoc che solo la Reggina risulta in regola. I piacentini prenderanno un altro -8. L'ex Remedi (Arezzo): «Ragazzini in campo? Falsano il campionato». Binda (Gazzetta dello Sport): «Escludete il Pro». I calciatori: «Spregio delle regole»

A 200 giorni dall’iscrizione alla stagione 2018/2019 la Serie C è ancora alle prese con la vicenda legata alle fideiussioni. Sembra pazzesco, senza non ci si poteva iscrivere ma, 200 giorni dopo, ci sono ancora società che non solo non hanno regolarizzato la propria posizione ma stanno iniziando il girone di ritorno. Sembra una barzelletta o almeno, le regole lo sono di sicuro. Delle società che dovevano perentoriamente mettersi in regola solamente la Reggina lo ha fatto e quantomeno il Cuneo ci ha provato (ma non va bene). Lucchese, Matera e Pro Piacenza non pervenute quindi, sempre se le regole non sono una barzelletta, per loro arriverà un -8 e una sanzione da 350mila euro. A confermare chi è in regola e chi no è lo stesso presidente Ghirelli che, intercettato dal sito specializzato tuttomatera.com, ha detto: «Non ho nulla da commentare o da aggiungere. Abbiamo fatto un comunicato in mattinata che parla chiaro. Delle società che dovevano presentare regolare fideiussione solamente la Reggina ne ha presentata una valida, le altre no».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

PRO PIACENZA E LUCCHESE, CHE SITUAZIONE!
Al netto del solito disco rotto - Pannella oggi ha rilasciato due interviste, in una sostiene di «aver presentato la fideiussione» ma poi è smentito nei fatti, nell'altra parla di «gossip sulla sua persona» ma non gli vengono rivolte una dozzina di domande che sarebbero state interessanti - il Pro Piacenza non si è regolarizzato dunque scatterà il -8, a cui aggiungere un -10 per la nota vicenda stipendi (con recidiva). I rossoneri dovrebbero passare dunque da 12 punti a -6 in classifica: una maxipenalizzazione di 22 punti se contiamo i 4 già scontati. Non sta affatto meglio la Lucchese che aveva già preso un -11 (ridotto a -8) ma anche i toscani prenderanno -8 per la fideiussione passando dagli attuali 15 a 7 punti. Maurizio Pannella in giornata ha rilasciato alcune dichiarazioni, dando per presentata la fideiussione (ma smentito pochi minuti dopo dalla Lega) parlando di «Pro Piacenza che ritorna in campo con una nuova squadra di giovanissimi pronta a terminare dignitosamente il campionato». Noi parliamo di inaccettabile scempio sportivo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dilettanti - Il Dpcm chiude Seconda e Terza Categoria. Si gioca in D, Eccellenza, Promozione e Prima

  • Dilettanti - Tutti i risultati della domenica. Bobbiese e valanga. Bene Vigolo e Alsenese. Spes e Ziano super

  • Dilettanti - Fontana chiude tutti i campionati della Lombardia. Il San Rocco però gioca, rimane in piedi la Serie D

  • Pistoiese-Piacenza 2-1: nuova beffa nel recupero a firma di Chinellato

  • Piacenza - Se ne va la "voce" che ci scaldava il cuore allo stadio, ci lascia il mitico Pio Bosini

  • Dilettanti - Il Dpcm chiude Terza e (forse) Seconda Categoria, le uniche che non hanno avuto problemi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SportPiacenza è in caricamento