rotate-mobile
Serie C

Serie C - Dai Fiorenzuola, devi crederci. Sabato al Pavesi arriva il Padova

Ultimi 180' di stagione regolare, i rossoneri devono vincere per guadagnare una posizione migliore di classifica in vista degli eventuali (e probabili) playout. I veneti sono già sicuri di chiudere secondi. Fischio d'inizio alle 18.30

Appuntamento assolutamente da non sbagliare per il Fiorenzuola sabato pomeriggio al Pavesi (ore 18.30) contro un Padova senz’altro forte, ma che a 180’ dal termine della stagione regolare non può più cambiare la sua seconda posizione in classifica e quindi potrebbe mettere sul campo meno motivazioni. Dall’altra parte i rossoneri, invece, devono fare il pieno di fiducia perché se da un lato è piuttosto difficile ormai mettere le mani sulla salvezza diretta, dall’altro è importantissimo tornare a vincere per alimentare l’autostima e soprattutto cercare di guadagnare una posizione migliore proprio in chiave playout. Al momento il Fiorenzuola è 18esimo con 37 punti, davanti c’è il Novara a 39 (piemontesi impegnati sabato a Trieste) e all’ultimo turno di campionato, il prossimo 28 aprile, c’è appunto Fiorenzuola-Novara. Insomma, la squadra di Tabbiani ha in mano l’occasione per guadagnare comunque una posizione e non è una cosa da poco perché proprio in ottica playout, nel caso persista il pareggio della somma reti dopo andata e ritorno, a salvarsi sarà la squadra meglio classificata al termine della regular season.
Dal campo i rossoneri sono reduci dall’opaca prestazione di venerdì scorso ad Arzignano e davanti hanno un Padova rinvigorito dal ritorno di Oddo sulla panchina. Tabbiani dovrà rinunciare agli squalificati Reali e Nelli, insieme agli ormai cronici Nava, Di Quinzio e Gonzi, per il resto la truppa sarà al completo.

Probabile formazione Fiorenzuola (4-3-3) - Sorzi; Sussi, Potop, Bondioli, Brogni; Oneto, Mora, Di Gesù; D’Amico, Ceravolo, Morello.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Serie C - Dai Fiorenzuola, devi crederci. Sabato al Pavesi arriva il Padova

SportPiacenza è in caricamento