menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Le auto dei finanzieri questa mattina fuori dalla sede del Pro Piacenza

Le auto dei finanzieri questa mattina fuori dalla sede del Pro Piacenza

Serie C - Altri guai in vista per il Pro Piacenza? Al Siboni arriva la Guardia di Finanza

A dicembre l'ex dg Londrosi aveva presentato un esposto in Procura e alla Finanza per presunte irregolarità. I finanzieri si presentano anche dal presidente Pannella nelle abitazioni di Roma e Trieste dove ha sede la Sèleco

Nella mattinata la Guardia di Finanza si è presentata nella sede del Pro Piacenza, in via De Longe, per raccogliere documentazione sull’ormai nota posizione della società rossonera di Serie C che risulta al collasso sia dal punto di vista sportivo (oggi potrebbe arrivare la radiazione dal campionato per decisione del Consiglio Federale Figc) sia da quello amministrativo.
La Finanza probabilmente è arrivata al centro Siboni dopo la segnalazione dell’ex dg Massimo Londrosi, che un mese fa aveva presentato due memorie sia alla Procura di Piacenza sia alla GdF in cui sottolineava, appunto, presunte irregolarità amministrative. Nei giorni scorsi, invece, erano stati gli ispettori del lavoro a “far visita” al Pro Piacenza per controllare a valutare la posizione degli unici due dipendenti rimasti al servizio del presidente Maurizio Pannella, l’addetto stampa e il magazziniere. Da quanto filtra sembra che, sempre in mattinata, la Finanza sia arrivata per un controllo anche nelle abitazioni di Pannella a Roma e a Trieste (dove ha sede la sua azienda Sèleco, quest’ultima in grave crisi finanziaria e in concordato).

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SportPiacenza è in caricamento