Giovedì, 18 Luglio 2024
Serie C

Serie C - Quante emozioni al Pavesi, tra Fiorenzuola e Pro Vercelli termina 3-3

I rossoneri incassano un punto importante, ma ci sono dei rimpianti: avanti 2-1 con la doppietta di Ceravolo si fanno rimontare e poi sorpassare. Nel finale Cremonesi inchioda il pari

Succede tutto e il contrario di tutto nella serata del Pavesi dove il Fiorenzuola incamera un altro punto – purtroppo utile a metà perché la Pergo perde ma il Novara vince con il Trento a pareggiare 1-1 con il Padova – dopo aver rischiato di perdere e sognato di vincere la sfida con la Pro Vercelli.
Che la Pro sia una cliente difficile lo si capisce fin dall’inizio: i piemontesi spingono con Maggio e Pannitteri ma il Fiorenzuola si ricompone e passa avanti con Ceravolo. Nel momento migliore dei rossoneri arriva il pari di Rutigliano con l’1-1 all’intervallo.
La ripresa si apre con giri di motore più bassi ma tutto cambia con il raddoppio di Ceravolo perché la Pro Vercelli infila prima il pareggio di Santoro e poi il balzo in avanti di Mustacchio. Due colpi pesanti, importanti: i rossoneri però mantengono la barra a dritta e colpiscono con Cremonesi. Tutto nello spazio di cinque minuti per un sospiro di sollievo ed un altro segnale importante in vista della gara salvezza con la Pergolettese di mercoledì.

Leggi qui la classifica

Leggi qui i risultati

Ci si ritrova a spingere fin dai primissimi istanti di gara la Pro Vercelli che prova a sfondare con Maggio, protagonista delle prime due conclusioni degli ospiti. All’ottavo Iotti da fuori area trova la deviazione in corner di Cremonesi con gli uomini di mister Dossena a certificare la superiorità territoriale dei piemontesi.
Per il Fiorenzuola arriva anche un cambio forzato: Di Gesù si tocca la spalla con Oneto che lo rileva al quarto d’ora; al quarto d’ora arriva anche la prima sortita offensiva con uno scambio nello stretto tra Ceravolo e Gonzi, la Pro riesce ad allontanare il pallone dall’area. Sei minuti più tardi Morello conquista un angolo ma sugli sviluppi Gonzi, lasciato solo in area, manda a lato.
Il crescendo rossonero si concretizza da lì a poco: se Brogni, imbeccato da Mora tutto solo davanti a Sassi, calcia debolmente tra le braccia del portiere è Ceravolo a sfruttare in pieno un regalo dello stesso Sassi che esce a vuoto lasciando la porta sguarnita per l’ariete del Fiorenzuola.
Il primo tempo ha però ancora parecchio da dire: la Pro si riorganizza e torna a spingere con Pannitteri che da destra mette in mezzo dove Rutigliano arriva a rimorchio segnando in girata al volo per il pari. Non finisce qui: sulla corsia opposta Maggio calcia da venticinque metri, Sorzi manda in angolo.

In avvio di ripresa è la Pro che prova a riprendere la traccia degli ultimi minuti del primo tempo ed il Fiorenzuola che riprende però subito le misure giuste sugli avversari.
Si apre allora la girandola di cambi con i piemontesi che mandano in campo Sarzi Puttini e Mustacchio, alzando così il tasso tecnico, ed i rossoneri a rispondere poco dopo con gli ingressi di Maffei e Seck.
Da lì la ripresa cambia completamente volto e marcia: Ceravolo, mattatore della serata, sfrutta un’altra ingenuità della Pro e mette nel sacco riportando in avanti i compagni con la sua doppietta. Gli ospiti non ci stanno e la reazione questa volta è davvero veemente con il punteggio che si capovolge nello spazio di due minuti ed altrettante azioni: prima è Santoro a trovare spazio e colpire di testa su cross di Sarzi Puttini poi – soltanto un minuto dopo – Mustacchio si libera sul primo palo dopo un corner infilando Sorzi.
L’uno-due micidiale della Pro potrebbe stendere definitivamente il Fiorenzuola che, al contrario, si rimette in carreggiata puntando il fondo e trovando il pari con Cremonesi che allontana la beffa dal Pavesi. Il finale diventa lunghissimo con Seck che non sfrutta un pallone in piena area: si attacca fino al triplice fischio con il punteggio che, dopo sei gol, non cambia più.

FIORENZUOLA-PRO VERCELLI 3-3
(primo tempo 1-1)

FIORENZUOLA: Sorzi, Potop, Gonzi, Ceravolo (76’ Popovic), Sussi, Morello (75’ Reali), Cremonesi, Mora, Brogni (62’ Maffei), D’Amico (62’ Seck), Di Gesù (14’ Oneto). A disposizione: Bertozzi, Roteglia, Gentile, Nelli, Bondioli, Alberti, Di Quinzio, Musatti, Reali, Anelli. All.: Tabbiani.

PRO VERCELLI: Sassi, Frey (73’ Pinzi), Camigliano, Iotti, Nepi (67’ Rojas), Santoro, Rutigliano (73’ Kozlowski), Maggio, Iezzi (56’ Sarzi Puttini), Parodi, Pannitteri (56’ Mustacchio). A disposizione: Vaccarezza, Mastrantonio, Contaldo, Gheza, Casazza, Forte, Citi, Petrella. All.: Dossena
ARBITRO: Viapiana di Catanzaro (Assistenti: Munitello di Gradisca d’Isonzo e Peletti di Crema)

RETI: 27’, 68’ Ceravolo, 36’ Rutigliano, 78’ Santoro, 79’ Mustacchio, 81’ Cremonesi

NOTE: AMMONITI: Sussi, D’Amico, Potop, Mora (F); Iezzi (P); ANGOLI: 7-5 per la Pro Vercelli; RECUPERO: 3’ pt, 6’ st; SPETTATORI: 408

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Serie C - Quante emozioni al Pavesi, tra Fiorenzuola e Pro Vercelli termina 3-3
SportPiacenza è in caricamento