Questo sito contribuisce all'audience di

Pro Piacenza - Pea: «Vittoria frutto del lavoro di questi ragazzi». Pagelle e VIDEO

Musetti: «Sono contento perché sono tornato a giocare, sono tornato al gol dopo sei mesi. Avevamo bisogno di alcune certezze e credo che oggi le abbiamo trovate, io per primo»

Fulvio Pea

Punteggio pieno con la terza della classe e tre reti segnate. Per il Pro un pomeriggio da incorniciare, per la Viterbese novantaquattro minuti in apnea e senza quel piglio che ci si sarebbe aspettati da una squadra da piani alti. «Se togliamo la prima mezz’ora dove è da incorniciare la fortuna lo spirito di squadra è stato molto buono sotto tutti i punti di vista – commenta mister Pea – Siamo stati anche molto bravi sotto porta e questo va dato merito ai ragazzi che continuano a non mollare e lavorano sodo: sono contento per loro, questa vittoria è solo ed esclusivamente merito loro». Sotto la lente di ingrandimento finisce anche l’avvio guardingo di entrambe le formazioni con i rossoneri più impegnati a difendere che ad attaccare. «Noi spesso e volentieri siamo in una situazione un po’ deficitaria: c’è chi rientra, chi deve trovare minuti. Tutto questo ci crea qualche disagio: prese le misure e diminuito il ritmo della Viterbese, da lì in poi credo che la squadra ha ottenuto meritatamente questa vittoria».

«BELLE TRAME» - Tra i protagonisti assoluti della vittoria rossonera c’è senza dubbio un attaccante, Riccardo Musetti. Il numero ventisette del Pro è riuscito ad impattare al meglio sulla gara aprendo le marcature e fornendo a La Vigna il pallone per il terzo gol. «Sono contento perché sono tornato a giocare, sono tornato al gol dopo sei mesi. Avevamo bisogno di alcune certezze e credo che oggi le abbiamo trovate, io per primo. La vittoria dà sempre quel piacere in più». Circa la prima parte di gara, il giudizio di Musetti ricalca in parte quello di mister Pea. «Se devo analizzare la partita da dentro, i primi venti minuti siamo stati raccolti ma ci abbiamo capito poco: loro tenevano il pallino del gioco. Poi abbiamo iniziato a prendere in mano noi il gioco ed alzarci di qualche metro e sono uscite anche delle belle trame: in mezzo c’è stato però anche tanto palleggio che ci serviva».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

«PECCATO PER IL GOL SUBITO» - Una sola, vera, parata su De Sousa. Che si è però dimostrata decisiva nel blindare il risultato, in quel momento fissato sul due a zero per i rossoneri. Per Stefano Gori un intervento decisivo ma anche un pizzico di amarezza per la rete di Atasanov arrivata a bocce ormai ferme. «Non è stata semplicissima (la parata su De Sousa, NdR) però ci dispiace per il gol subito: appena c’è stato il triplice fischio la cosa di cui io e Mauro Belotti abbiamo parlato è stata del gol subito. Era una cosa che poteva mettere la ciliegina sulla torta oggi: a me personalmente dà fastidio».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dilettanti - Il nuovo Dpcm chiude Eccellenza, Promozione, Prima e Seconda Categoria da lunedì

  • Nuovo Dpcm, c'è l'incognita degli allenamenti nei Dilettanti. Nei professionisti tornano gli stadi chiusi

  • Calcio Dilettanti - Con il nuovo Dpcm allenamenti di squadra consentiti solo in forma individuale

  • Calcio Dilettanti - La Lombardia chiude tutto e si ripartirà da gennaio. L'Emilia Romagna pensa alla stessa soluzione

  • Dilettanti - Tutti i risultati della domenica. Vigolo e Bobbiese: pari nel derby. Ziano e Gragnano in vetta

  • Lecco-Piacenza 2-4: un super Corradi lancia i biancorossi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SportPiacenza è in caricamento