Questo sito contribuisce all'audience di

Pro Piacenza - Una vittoria per rilanciare la corsa salvezza. Le ultime dal campo dei rossoneri

Maccoppi potrebbe varare il 4-4-2 con Alessandro in appoggio a Musetti nel reparto avanzato. Per i rossoneri è stata una settimana difficile con l'esonero di Pea che aveva comunque lasciato la squadra in zona salvezza

Gori in azione sotto gli occhi di Belotti (foto www.propiacenza.it)

Sfida delicatissima in casa Pro. La stracittadina contro il Piacenza rappresenta per i rossoneri la possibilità di mantenere un piccolo margine di vantaggio sulla zona playout ma per farlo Alessandro e soci dovranno battere i biancorossi, risultato che al Pro è riuscito solo in Serie D, mai negli ultimi tre confronti in Serie C dove la statistica pende tutta a favore dei cugini (2 vittorie e un pareggio). Dal campo: Musetti recupera - contro il Gavorrano era uscito per un problema muscolare già rientrato - mentre c’è un leggero dubbio su Aspas.
L’avvicinamento del Pro alla partita è iniziato con l’esonero di Pea che, nonostante le cinque sconfitte consecutive, ha comunque lasciato la squadre in zona salvezza (+2 sul Gavorrano) disputando ottime partite, come ad esempio le vittorie su Livorno e Viterbese, e utilizzando sempre a piene mani i giovani “under” che portano ai famosi contributi della Lega.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Calcio Dilettanti - Si va verso lo stop definitivo per Eccellenza, Promozione, Prima, Seconda e Terza Categoria

  • Riparte il calcio giovanile professionistico: via al campionato Primavera, consentite le amichevoli fino all'Under 15

  • Nuovo Dpcm: lo sport è ancora bloccato. Piscine e palestre chiuse fino al 5 marzo, dilettanti e giovanili sempre fermi

  • Juventus U23-Piacenza 1-1: ancora un pari, Libertazzi miracoloso nel finale

  • Nuova mazzata sullo sport: chi ha il Covid deve stare fermo almeno due mesi

  • Piacenza - Serve chiarezza sul calciomercato: chi lo fa? Arriva il giovane Paolo Cannistrà

Torna su
SportPiacenza è in caricamento