Questo sito contribuisce all'audience di

Pro Piacenza - Ufficiale: la Lega esclude dalla Serie C il club rossonero e la Figc lo radia

La società è stata estromessa dal Girone A di Serie C dopo le note vicende degli ultimi due mesi e la farsa di Cuneo. La fideiussione non è mai stata sostituita e ai giocatori, tutti svincolati, mancano gli stipendi da settembre a gennaio. Annullati tutti i risultati del girone di Andata, in quello di ritorno saranno tutti 0-3 a tavolino

Il Pro Piacenza a inizio stagione nella foto di gruppo in piazza Cavalli

E' uscito nel tardo pomeriggio di oggi il dispositivo che esclude in via ufficiale il Pro Piacenza dal campionato di Serie C Girone A e dal calcio professionistico italiano. La società rossonera, rilevata da Maurizio Pannella (Sèleco) lo scorso 30 giugno, non scendeva in campo da due mesi prima della farsa di domenica a Cuneo: per tre volte a dicembre perché non aveva più giocatori (tutti in sciopero perché mancano gli stipendi da settembre a gennaio) e poi a gennaio sono intervenute Lega e Figc a bloccare le gare che il Pro voleva disputare con una mista di Berretti e qualche giovane. Oggi la decisione della Lega di escludere dal campionato la società di via De Longe nell'anno del centenario, decisione arrivata dal Giudice Sportivo che ha ravvisato nella gara di domenica, Cuneo-Pro Piacenza alcune irregolarità: di fatto degli 8 giocatori presenti in distinta solamente in 4: Sarr, Isufi, Migliozzi e Cirigliano. A questo punto la gara è da ritenersi irregolare anzi, non c'erano le condizioni per iniziare, per il Pro Piacenza si tratta del quarto forfait e quindi è andato incontro all'inevitabile esclusione. La radiazione probabilmente arriverà in un secondo momento, a oggi il Pro Piacenza risulta escluso dal Girone A di Serie C: tutti i risultati conseguiti nel girone di andata sono da annullare (perché il girone non è stato completato mancando le partite contro Entella e Novara), mentre tutte le gare del girone di ritorno a partire quindi dal 30 dicembre sono da considerarsi perse 3-0 a tavolino. Per effetto di questa decisione viene riscritta la classifica che ora è così: Entella 46 (21 giocate), Pro Vercelli 46 (23 giocate), Piacenza 46 (25 giocate), Arezzo 46 (26 giocate), Siena 41 (24 giocate), Carrarese 40 (26 giocate), Pro Patria 40 (26 giocate), Pisa 39 (25 giocate), Novara 35 (26 giocate).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Riparte il calcio giovanile professionistico: via al campionato Primavera, consentite le amichevoli fino all'Under 15

  • Piacenza-Pro Vercelli 1-1: Della Morte trova il pari nel finale su errore di Bruzzone

  • Nuovo Dpcm: lo sport è ancora bloccato. Piscine e palestre chiuse fino al 5 marzo, dilettanti e giovanili sempre fermi

  • Piacenza - Serve chiarezza sul calciomercato: chi lo fa? Arriva il giovane Paolo Cannistrà

  • Piacenza - Le pagelle: Libertazzi salva almeno il pareggio. Male Bruzzone, il centrocampo non gira

  • Niente da fare per la Gas Sales Bluenergy, Modena espugna il PalaBanca

Torna su
SportPiacenza è in caricamento