menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Fulvio Pea

Fulvio Pea

Pro Piacenza - Trasferta da bollino rosso, si riparte da Alessandria. Pea: «Abbiamo le nostre armi»

Domenica i rossoneri sono impegnati nella difficile partita del Moccagatta contro i piemontesi che sono in netta ripresa. Assente Alessandro per squalifica, in attacco la coppia Abate-Mastroianni

Riparte il campionato del Pro. Riprende con la trasferta di Alessandria (fischio d’inizio alle 14:30), bloccata all’andata sull’uno pari. Un’altra squadra rispetto a quella che sta facendo di tutto per recuperare il terreno perduto dopo un avvio decisamente stentato per una formazione che annovera alcuni dei giocatori più forti della categoria. Un appuntamento che per i rossoneri costituisce un’altra occasione per smuovere la classifica dopo la lunga sosta di tre settimane. «L’aspetto positivo è che si torna a giocare – commenta mister Pea – L’Alessandria non è un cliente facile, è un avversario quotato con una squadra di giocatori con esperienza e qualità. Proveremo a fare la partita nel migliore dei modi».
Nell’undici rossonero mancherà Danilo Alessandro a causa del cartellino rosso rimediato nell’ultima partita del 2017 con la Carrarese. «Una squalifica fa parte del gioco – spiega Pea – Non posso pensare che tutti i giocatori saranno sempre a disposizione: sfrutteremo le caratteristiche di La Vigna». Difficile dunque pensare ad uno stravolgimento dello scacchiere del Pro: l’ex Piacenza potrebbe essere infatti impegnato sulla sinistra mantenendo così la coppia d’attacco Abate-Mastroianni. Arriva anche un commento sul mercato rossonero finora attivo soltanto sul fronte delle uscite. «Ho sempre lavorato con i giocatori a disposizione – conclude Pea – Penso che la squadra non abbia mai demeritato e che abbia giocato a viso aperto creando sempre molto». Quasi certo è comunque l’innesto di un difensore che possa coprire il vuoto lasciato dal lungodegente Beduschi mentre in avanti (dove sono i 7 gol di Alessandro che hanno fatto finora la differenza) l’innesto di un’altra pedina dopo gli arrivi in corsa di Musetti e Abate appare, al momento, piuttosto difficile.

PROBABILE FORMAZIONE: Gori, Calandra, Belotti, Battistini, Ricci, Barba, Aspas, Cavagna, La Vigna, Abate, Mastroianni

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SportPiacenza è in caricamento