Questo sito contribuisce all'audience di

Pro Piacenza-Pro Vercelli: la partita fantasma. La gara non si giocherà, i rossoneri non hanno più giocatori

Dopo il mancato pagamento degli stipendi domenica ci sarà l'epilogo del club rossonero che non ha una squadra da mandare in campo. E stessa sorte toccherà anche alla partita del 27 dicembre contro la Juventus U23. La Lega infliggerà lo 0-3 a tavolino al Pro

Pro Piacenza-Pro Vercelli sarà la partita fantasma. La Pro Vercelli si presenterà regolarmente davanti ai cancelli dello stadio Garilli domenica, che saranno chiusi perché i rossoneri non hanno versato l’affitto al Piacenza, e attenderà 45’ dopodiché potrà girare il pullman e tornare a Vercelli con la certezza dello 0-3 a tavolino.
Sebbene a Vercelli usino ancora cautela, qui possiamo dirlo: la partita non di disputerà, come non si disputerà nemmeno quella del 27 dicembre tra Juventus U23 e Pro Piacenza. E non è una questione di stadio chiuso, la questione è un’altra: nelle ultime 72 ore tutti i giocatori del Pro Piacenza hanno fatto ritorno nelle proprie abitazioni in altre città con i nulla osta in mano per i fatti noti e raccontati in settimana (mancato pagamento degli stipendi) quindi il Pro non ha una squadra da mandare in campo. E sul terreno di gioco non andrà nemmeno la Berretti (regolarmente in campo oggi al Siboni contro il Monza), sebbene ci sia stato un tentativo in questo senso da parte di Pannella.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dal catrame di Centocelle a Zidane. «Il più forte che ho visto. E quanto menava Cleto in allenamento». La vita di Daniele Moretti

  • Covid19 - I dati di martedì 31 marzo: 27 morti a Piacenza, il totale sale a 543. E' ancora un giorno di dolore

  • Maradona, Bruno Conti, Baresi e il Piacenza tutto italiano. Il capitano Settimio Lucci ci racconta 20 anni di carriera

  • De Joannon all’attacco: «Ho dato la mia disponibilità per dare una mano. Da medico voglio combattere il coronavirus»

  • Calcio Dilettanti e Podenzano in lutto: ci lascia Abele Boselli. «E' la storia che se ne va»

  • Magnacavallo, primario del Pronto Soccorso: «Vediamo una diminuzione degli accessi, la situazione inizia a essere più gestibile»

Torna su
SportPiacenza è in caricamento