rotate-mobile
Venerdì, 23 Febbraio 2024
Serie C

Pro Piacenza - Pea: «Il presidente? Non ci siamo parlati». Mignani: «Decisivo un episodio». Pagelle e VIDEO

Il tecnico dei rossoneri nel dopo partita: «Non ho nulla da dire perché ha già detto tutto lui, per fortuna ho un figlio di quattro anni e mezzo che non sa ancora leggere». Per il Pro una buona prova di centrocampo e difesa, male l'attacco

Appena Fulvio Pea si presenta in sala stampa le prime domande che arrivano sono tutte sulla vicenda scoppiata sette giorni fa tra il tecnico dei rossoneri e il presidente Burzoni, che aveva accusato il tecnico di essere «disonesto, sportivamente parlando» rincarando la dose dopo poco «io non caccio via nessuno ma se si dimette sono contento».
Che settimana è stata? «Serena, siamo professionisti e abbiamo lavorato tranquillamente. Non ho nulla da dire perché ha già detto tutto lui, per fortuna ho un figlio di quattro anni e mezzo che non sa ancora leggere. Lasciato solo? Non direi, ho un bellissimo rapporto con il direttore generale Armenia, ho sempre sentito la vicinanza dei dirigenti anche se, c’è da dire, nel mondo del calcio l’allenatore è da sempre una persona sola». Archiviato il caso si passa ad analizzare la partita.

«Spiace davvero tanto perché una volta prese le misure sulla fascia sinistra siamo entrati in gara e avremmo meritato molto di più, purtroppo loro sono stati bravi in zona gol e noi no. E’ stato bello lo spirito dei ragazzi, hanno fornito una prova gagliarda. A Pisa non andremo per fare una passeggiata, assolutamente, tuttavia nel nostro cammino saranno davvero decisive le ultime quattro giornate di campionato».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pro Piacenza - Pea: «Il presidente? Non ci siamo parlati». Mignani: «Decisivo un episodio». Pagelle e VIDEO

SportPiacenza è in caricamento