Questo sito contribuisce all'audience di

Pro Piacenza - Pea: «Col Prato gara importante ma non decisiva. Playoff? Errore in cui non si deve cadere»

Il tecnico alla vigilia del match: «E' un buon momento per noi, ma la vittoria di Cuneo appartiene già al passato». Rossoneri che salgono in classifica: «Alla mia età so benissimo che non dobbiamo distogliere la concentrazione dall'obiettivo reale, cioè la salvezza»

Fulvio Pea

Tre vittorie, un pareggio, una partita da recuperare e il turno di riposo già scontato. Sono davvero interessanti i numeri che il Pro Piacenza sta sfoderando in questo 2018, a cui aggiungere le ultime due vittorie - contro Viterbese e Cuneo - che hanno regalato la bellezza di 6 reti segnate, in pratica sembra caduto anche l’ultimo tabù visto che i rossoneri, fin qui sempre equilibrati nei risultati, avevano nella scarsa vena realizzativa forse il loro più grande difetto.
Numeri a parte, la vittoria di Cuneo ha dato una gran bella spinta al Pro Piacenza verso la corsa alla salvezza diretta e se per fare i conti è ancora troppo presto, occorre però sottolineare come il prossimo match di sabato (ore 18.30) in casa del fanalino di coda Prato rappresenti probabilmente l’ultimo grande ostacolo verso un finale di campionato sereno e senza particolari patemi.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

«Questo può essere un giudizio - spiega Pea alla vigilia del match - con il quale, però, non sono d’accordo. E’ vero che la gara contro il Prato è importante, ma non credo sia decisiva nella corsa alla salvezza, rimane un match difficile, dal risultato importante e che precederà un periodo per noi fitto di impegni». Il Pro Piacenza sembra aver ritrovato anche la via del gol. «Era un aspetto su cui dovevamo migliorare e l’abbiamo fatto, ritengo ci siano dei margini per crescere ancora sotto questo profilo. Al momento abbiamo trovato un giusto equilibrio nelle due fasi, è un buon periodo per noi, tuttavia la vittoria di Cuneo appartiene già al passato: il nostro presente si chiama Prato, una squadra dinamica, giovane e veloce».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dilettanti - Il nuovo Dpcm chiude Eccellenza, Promozione, Prima e Seconda Categoria da lunedì

  • Nuovo Dpcm, c'è l'incognita degli allenamenti nei Dilettanti. Nei professionisti tornano gli stadi chiusi

  • Calcio Dilettanti - Con il nuovo Dpcm allenamenti di squadra consentiti solo in forma individuale

  • Dilettanti - Tutti i risultati della domenica. Vigolo e Bobbiese: pari nel derby. Ziano e Gragnano in vetta

  • Calcio Dilettanti - La Lombardia chiude tutto e si ripartirà da gennaio. L'Emilia Romagna pensa alla stessa soluzione

  • Piacenza-Olbia: 1-1 il missile di Corradi al 90' vale il pareggio

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SportPiacenza è in caricamento