menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Pro Piacenza, ma cosa combini? Rossoneri rimontati due volte, col Prato si chiude 2-2

I rossoneri partono forte e vanno in vantaggio con Belfasti, poi segnano ancora con Alessandro ma vengono sempre rimontati dai toscani e la vittoria sfuma ancora. E domenica prossima c'è la trasferta in casa della corazzata Livorno

Ancora una beffa. Il Pro si fa raggiungere due volte ed esce dal Garilli con un punto guadagnato ma con due punti lasciati per strada, con due gol rimontati dopo altrettante situazioni di vantaggio. L’inizio è di quelli giusti: al sesto i rossoneri sono già in avanti con un colpo di testa di Belfasti. La prima frazione sembra poter scorrere via senza affanni ma nel finale Mastroianni spreca una grandissima occasione e Ceccarelli trasforma un rigore concesso per fallo di Belfasti. Un altro rigore, questa volta trasformato da Alessandro, riapre la partita del Pro nella ripresa. I tre punti sembrano alla portata ma da una punizione di Ceccarelli ha avvio l’azione che conduce ad un’autorete dalle dinamiche confuse, beffarde: è l’autorete che soffia due punti ai rossoneri e ne concede uno al Prato. La classifica si smuove ma soltanto di un passo.

FINALE CONVULSO – Pronti, partenza, Pro. Al sesto minuto i rossoneri passano in avanti con una bella azione avvolgente: Aspas serve Mastroianni che allarga per Bazzoffia. Il tiro del centrocampista viene respinto da Alastra, il pallone si impenna e diventa preda del colpo di testa di Belfasti che la mette dentro da due passi. Il Prato prova ad imbastire una reazione, prima con un tiro centrale di Piscitella e poi con un colpo di testa dell’ex Orlando che manda alto da ottima posizione dopo la spizzata di Ghidotti. Un’ottima occasione passa anche per i piedi di Alessandro che si libera in area ma trova l’uscita di Alastra che respinge la conclusione del numero 10 rossonero. Il Pro regge bene su tutti i fronti e ci prova anche alla mezz’ora con Mastroianni che prova a sorprendere il portiere ospite in uscita: nulla di fatto. Nel finale della frazione succede di tutto. Prima Mastroianni imbeccato da Alessandro spara altissimo davanti al portiere, poi Belfasti travolge Orlando in area. Rigore e Ceccarelli che spiazza Gori.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SportPiacenza è in caricamento