Questo sito contribuisce all'audience di

Pro Piacenza - Lucci: «Ma Ghirelli cosa fa? Forse non si rende veramente conto della situazione»

Nuovo intervento dell'ex responsabile del settore giovanile

Settimio Lucci

La prego ci risponda a queste domande per sgomberare se può il campo dai troppi dubbi presenti.
A questo punto non si tratta di Pro Piacenza, Matera,Cuneo o qualsiasi altra squadra, qui si tratta di dare veramente un segnale forte, Lei oggi in una lettera al quotidiano Libertà di Piacenza parla di rispetto delle regole anche quando non piacciono e di cambiamento in questo alveo per il prossimo campionato.
Adesso non si tratta di Pro Piacenza, Cuneo o qualsiasi altra squadra, qui si tratta di dare veramente un segnale forte, non solo semplicemente a parole.
Ecco, questo è il punto, Lei sembra non rendersi  conto che questa situazione creatasi non ha niente di normale, questa valanga sta travolgendo tutto e tutti e ci sta facendo perdere ogni tipo di credibilità verso l’esterno.
Io penso che le situazioni eccezionali richiedono una presa di posizione eccezionale.
Dott. Ghirelli  presenti le Sue dimissioni e contemporaneamente convochi, formalmente un tavolo aperto a chi vuole veramente riscrivere regole certe con cui mettere alla porta i troppi maneggioni e disonesti che infestano il nostro mondo, pseudo dirigenti, pseudo procuratori, pseudo allenatori, si facciano regole senza interpretazioni in cui stuoli di avvocati si infilano, gli stessi che hanno fatto entrare certi personaggi nel mondo del calcio a suon di parcelle e che ora pontificano un giorno sì e l’altro pure su come risolvere i problemi che senza di loro non ci sarebbero mai stati.
Non discuto la Sua persona e le capacità, può essere Lei il presidente di Lega Pro della chiarezza e della rinascita dall’inferno in cui è scesa in questo momento storico."

Lucci Settimio, ex resp sett. giov.Pro Piacenza

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dilettanti - Eccellenza, Promozione e Prima: stop alle Coppe. Seconda e Terza: la stagione sarà completa

  • Terminate le videoconferenze con le società di calcio dilettantistico: fino al 3 dicembre impossibile prendere decisioni

  • Un Piacenza decimato dal Covid ha ripreso gli allenamenti, difficile che venga rinviata la gara con la Giana Erminio

  • Il Bertocchi diventa un campo all'inglese: erba artificiale, tribuna ampliata e coperta

  • Miozzo (Cts): «Palestre, piscine e centri sportivi non riapriranno per Natale»

  • Piacenza, cinque nuovi positivi. Il dg Scianò: «Situazione difficile, ci prendiamo 48-72 ore prima di decidere»

Torna su
SportPiacenza è in caricamento